Rughe: come ridurle mangiando frutta secca

·2 minuto per la lettura
mandorle ridurre rughe
mandorle ridurre rughe

A evidenziare la proprietà delle mandorle di ridurre le rughe è stato uno studio condotto dai ricercatori dell’Università della California. Questa ricerca ha dimostrato che mangiare ogni giorno mandorle invece di snack dallo stesso contenuto calorico permette di ridurre la gravità delle rughe e anche di avere dei benefici per quanto riguarda la pigmentazione della pelle nelle donne che sono in menopausa. Scopriamo nei dettaglio quali sono stati i risultati di questo studio pubblicato sulla rivista Nutrients.

Mandorle per ridurre le rughe: lo studio

Lo studio ha preso in esame 49 donne in post menopausa con pelle di tipo 1 e di tipo 2 secondo la classificazione di Fitzpatrick per un arco di tempo di 6 mesi. Le donne sono state casualmente divise in due gruppi: nel primo le donne mangiavano mandorle come snack per il 20% del loro apporto calorico giornaliero totale, nel secondo gruppo le donne mangiavano uno snack con le medesime calorie. Le partecipanti non hanno mangiato altra frutta a guscio oltre a quelle eventualmente richiesta dallo studio, per il resto hanno seguito la stessa dieta che seguivano anche prima.

La condizione della pelle è stata controllata dopo 8, 16 e 24 settimane. Grazie all’imaging facciale ad alta risoluzione e tecniche 3-D convalidate di modellazione e misurazione del viso, gli studiosi sono stati in grado di valutare l’intensità delle rughe e della pigmentazione del viso. Dallo studio è emerso che le donne che consumavano mandorle quotidianamenta hanno visto ridurre in modo significativo la gravità delle rughe. Dopo 24 settimane queste sono ridotte addirittura del 16%.

L’unico dubbio che ancora resta agli studiosi è quello in merito all’effetto su un lungo periodo di consumare ogni giorno mandorle. Lo studio ha preso in esame infatti un arco di tempo limitato di soli 6 mesi e quindi sarà necessario fare altre ricerche per ottenere dei dati davvero certi.