Rupert Grint vuole trasformare un granaio in tre case eco-friendly: vicini furiosi

·1 minuto per la lettura

Rupert Grint fa infuriare i suoi vicini di casa.

L’attore di «Harry Potter» infatti ha presentato un progetto per trasformare un granaio - che si trova alle spalle della sua proprietà risalente al 18esimo secolo - in tre case eco-friendly.

Il piano sta trovando l’opposizione sia dei residenti di Kimpton, nell’Hertfordshire, sia degli ambientalisti di Wildlife Trust.

Un vicino, Tim James, ha riferito al Daily Mail: «Mi oppongo a questo progetto a causa dell’impatto che avrà sulla rete stradale locale. La Kimpton Road, che collega Kimpton a Peters Green, è una strada a senso unico in diversi punti».

E ancora: «Spesso nell’era pre-Covid, si creavano delle congestioni di traffico, soprattutto quando camion e autobus venivano da direzioni opposte».

I tecnici del North Hertfordshire District Council stanno attualmente sottoponendo a un’attenta valutazione il progetto di Rupert, prendendo in considerazione le obiezioni dei vicini.

Grint è stato già costretto a rinunciare all’idea di trasformare il fienile in sei piccole case.

In realtà il 32enne, lo scorso anno, aveva provato a vendere la proprietà, senza poi trovare un acquirente.

Grint vive nella mansion con l’attrice Georgia Groome, e la loro bambina, nata a maggio 2020. I due stanno insieme dal 2011.