Ryan Reynolds: «Vengo scambiato per Ben Affleck»

·1 minuto per la lettura

Ryan Reynolds viene spesso confuso per Ben Affleck.

Il clamoroso scambio di persona viene commesso dal personale di una delle pizzerie preferite dal divo di Hollywood, al momento su Netflix con il film di successo «Red Notice».

Durante una chiacchierata per il podcast Dear Hank & John, il 45enne ha dichiarato: «C’è una pizzeria molto buona a East Village, a New York, dove vado da anni. Loro credono che io sia Ben Affleck, e io non li correggo!», ha detto Reynolds a Hank e John Green.

Ryan crede che il personale del locale non la «prenderebbe bene» qualora dovesse fargli notare l'errore.

«Io mi comporto normalmente, come chiunque altro», ha continuato. «Loro pensano che io sia Ben Affleck. E mi chiedono: “Hey come sta JLo?”. E io rispondo: “Bene!”. Poi prendo la pizza e vado via».

«Quando me ne vado, sicuramente diranno: “Non penso che Ben Affleck sia contento di noi e delle nostre domande”», ha concluso.

Intanto Ryan si gode il successo di «Red Notice», che su Netflix ha superato le 328 milioni di ore di streaming.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli