Sì Sposaitalia Collezioni fa ricerca sul mondo dei giovani per capire i nuovi gusti e desideri in fatto di matrimonio

Di Giovanni Battista Sparacio
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Paolo Lanzi
Photo credit: Paolo Lanzi

From ELLE

Quali sono i desideri delle nuove generazioni in fatto di matrimonio e non solo? Di questo tema si è occupato Sì Sposaitalia Collezioni, il salone più importante in Italia dedicato alle collezioni di abiti e di accessori da sposa e sposo. In vista della nuova edizione (dal 21 al 24 maggio) il team dell'evento milanese ha condotto una ricerca con il coordinamento scientifico di Laura Puricelli, sulle esigenze, bisogni e desideri delle future spose. Lo ha fatto con un campione di giovanissime nate dopo la seconda metà degli anni ‘90: la cosiddetta generazione Z che è cresciuta con l'uso della tecnologia. Il risultato? I giovani continuano ad avere il desiderio di rispettare le tradizioni, anche e soprattutto in questo momento storico, anzi proprio adesso in cui domina l’incertezza avvertono il bisogno di questi valori.

Da questa ricerca è emerso anche che le ragazze credono ancora nel matrimonio tradizionale. Un’affermazione ancora più rivoluzionaria se si pensa che le intervistate appartengono ad una fascia di età che va dai 14 ai 22 anni. Tra i valori estetici in cui credono c'è l’abito da sposa che coincide con quello da sogno. Desiderano un modello bianco con una linea di tendenza oppure un vestito capace di rispettare la tradizione. Dall’indagine viene fuori anche la tendenza dell'accessorio per personalizzare l'abito da sposa. A tal proposito una domanda chiave è stata: la scelta dell’abito da sposa potrà prescindere in futuro dall’atelier e sarà una questione totalmente virtuale? Le risposte dicono no.

Tradizione significa anche condividere dal vivo il momento emozionante. Un’esperienza che il web non potrà mai sostituire. Ne sono convinte oltre il 54 % delle giovani e il 58% delle giovanissime, pronte a farsi accompagnare in atelier da mamme e dalle amiche più strette per vivere insieme ore di gioia. La generazione in questione dimostra anche di avere idee chiare, frutto di decisioni ponderate e consapevoli, in linea con le loro convinzioni. Come quella che riguarda l’organizzazione del matrimonio dove le soluzioni messe in atto rispondono a una sempre maggiore consapevolezza in termini di sostenibilità ambientale, che passa dal privilegio accordato ad aziende dalla filiera produttiva virtuosa a eventi a impatto zero che fanno del rispetto il vero lusso.