Sala: crisi energetica sta dando duro colpo, ma Milano sta reagendo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 4 ott. (askanews) - "La crisi energetica causata dalla guerra in Ucraina sta dando un duro colpo alla nostra economia in un periodo in cui cominciavamo a risollevarci dai contraccolpi della crisi sanitaria. Ma soprattutto sta dando un duro colpo alle nostre famiglie. La città però sta dimostrando di avere in sé la voglia di fare e l'ottimismo di sempre". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, questa mattina alla cerimonia per il 162esimo anniversario della polizia locale.

"C'è voglia di tornare a lavorare, c'è una grande voglia di cultura e di partecipazione, c'è voglia di tornare a vivere all'aperto, di incontrarsi, di socializzare, in una città che diventa sempre più bella e più verde. Perché queste energie e queste potenzialità possano dare il meglio di sé, c'è bisogno di voi. Voi siete una componente essenziale della vita della città, perché contribuite a portare legalità e sicurezza nella vita quotidiana dei nostri concittadini" ha aggiunto riferendosi agli agenti.

"Milano ritorna ad essere la città dinamica e vivace che amiamo, ritornano i grandi eventi internazionali, come la settimana della moda che si è svolta da poco, ritornano in gran numero i turisti, come abbiamo visto dai dati delle presenze di luglio e agosto. Purtroppo, altre emergenze e altre criticità sono all'orizzonte e gettano un'ipoteca sulla ripresa che tutti aspettavamo" ha ribadito Sala.