Salute mentale: sei modi in cui l'alimentazione può aiutare

La stragrande maggioranza di noi è costantemente bombardata da compiti e impegni.

Sempre più persone stanno vivendo il burnout, oltre ad ansia e depressione, e sulla scia della pandemia di Covid-19 i numeri sono in aumento.

Per celebrare la Mental Health Awareness Week, la terapista nutrizionale di Vitaminology, Rose Legge, ha condiviso i nutrienti che sono benefici per supportare la salute mentale e il benessere generale.

Vitamina B5

La vitamina B5 aiuta a convertire i carboidrati in glucosio, che a sua volta produce energia.

«Fonti naturali di vitamina B5 includono funghi, salmone, avocado, pollo, fegato di manzo, semi di girasole, latte intero e patate dolci», spiega Rose Legge.

Magnesio

Si pensa che il magnesio aiuti l'ansia e l'umore, oltre a favorire il sonno naturale.

«Incorpora il magnesio nella tua dieta attraverso verdure a foglia scura, noci, semi, fagioli - come fagioli di Lima e fagioli neri - riso integrale, cacao, avocado e banane», consiglia Rose.

Vitamina C

La vitamina C è un nutriente importante perché rafforza il sistema immunitario ed è anche un antiossidante.

«Aumentane l'assunzione - aggiunge l'esperta - incorporando nella tua dieta peperoni, kiwi, arance, limoni, broccoli, fragole, papaia, ribes nero, cavolini di Bruxelles e buccia di patate».

Supporta un intestino sano

L'intestino e il cervello comunicano tra loro attraverso percorsi complessi, noti come l'asse intestino-cervello.

«Se l'intestino è infiammato o ha uno squilibrio, questo può avere un impatto sul cervello e contribuire all'ansia. Per aiutare a sostenere l'intestino, assicurati di includere le fibre nel microbioma della tua dieta», suggerisce Rose.

Fibra

I microbi benefici richiedono fibre per prosperare e moltiplicarsi. Cerca di consumare 30 g di fibre ogni giorno.

«I microbi intestinali amano particolarmente cipolle, porri, carciofi, banane, avena, asparagi, aglio, frutti di bosco e cacao - ha detto Rose -. Altri modi per sostenere il microbioma intestinale sono consumare prodotti fermentati come yogurt e kombucha, nonché probiotici».

Grassi sani

I grassi sani come gli acidi grassi essenziali omega-3 fanno bene alla salute del cervello e si trovano nei pesci grassi.

«Assicurati di mangiare almeno una porzione di pesce grasso come salmone, sgombro, acciuga, sardine e aringhe, a settimana. Altre fonti includono olio d'oliva, olive, noci, burri di noci, semi, avocado e olio di cocco».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli