Sanremo 2020: Diodato vince la settantesima edizione del Festival

diodato

Il settantesimo Festival di Sanremo è arrivato a conclusione e finalmente sappiamo il nome del vincitore. I tre cantanti che hanno conquistato il podio sono Diodato con ‘Fai rumore’, Francesco Gabbani con ‘Viceversa’ e i Pinguini Tattici Nucleari con ‘Ringo Starr’. A portare a casa l’ambito premio è Diodato.

Sanremo 2020: il vincitore

Il settantesimo Festival di Sanremo ci ha regalato uno spettacolo davvero ricco di colpi di scena. Gli ascolti sono stati degni di nota, superiori ad ogni migliore aspettativa. Non a caso, si parla già dell’edizione 2021 e si vocifera che la Rai stia pensando di riconfermare Amadeus e di affiancarlo ufficialmente, un po’ come successo in questi giorni, a Fiorello. Insomma, si potrebbe tornare alla vecchia formazione: due uomini e una donna. Ora, considerando che manca un anno al prossimo Sanremo, concentriamoci su questa settantesima edizione e sul suo vincitore. Il podio è stato conquistato da Diodato con ‘Fai rumore’, Francesco Gabbani con ‘Viceversa’ e i Pinguini Tattici Nucleari con ‘Ringo Starr’. Questi ultimi, alla loro prima esperienza sanremese, hanno conquistato il terzo posto. Gabbani, già vincitore della kermesse musicale nella sezione ‘Nuove proposte’ nel 2016 e tra i Big nel 2017, si è classificato secondo. Diodato ha vinto il Premio della Critica ‘Mia Martini’, il premio ‘Lucio Dalla’ e il 70° Festival di Sanremo.

I premi di Sanremo 2020

Il premio ‘Sergio Bardotti’ per il miglior testo è andato a Rancore per il brano ‘Eden’. Il premio ‘Giancarlo Bigazzi’ per la migliore composizione musicale è andato a Tosca con il pezzo ‘Ho amato tutto’. Il premio ‘Tim Music’ è andato a Francesco Gabbani con ‘Viceversa’.