Sanremo 2020: Tiziano Ferro devolve in beneficenza l’intero cachet

tiziano ferro

Tiziano Ferro sarà protagonista del settantesimo Festival di Sanremo per tutte e cinque le serate. Amadeus ha fortemente voluto la sua presenza sul palco dell’Ariston e, dopo un lungo corteggiamento, il cantante di Latina ha accolto con gioia la proposta. Attraverso un comunicato stampa, l’artista ha fatto sapere di aver deciso di devolvere in beneficenza l’intero cachet.

Sanremo 2020: Tiziano Ferro

Tiziano Ferro ha milioni di fan sparsi in ogni angolo del globo. Non è solo la sua voce che fa impazzire i seguaci, ma anche la sua persona. Un uomo che, nonostante il successo, è sempre rimasto umile e non ha mai rinnegato il suo passato e le sue origini. Forse, proprio per questo, Tiziano ha deciso di devolvere l’intero cachet di Sanremo 2020 in beneficenza. Non è stato ancora reso noto il compenso del Festival ma, molto probabilmente, dovrebbe essere di 250 mila euro o poco meno. Sul palco dell’Ariston Ferro non ripercorrerà soltanto tutte le tappe della sua carriera, ma regalerà ai telespettatori anche un duetto con Massimo Ranieri. I due artisti canteranno ‘Perdere l’amore’, brano che ha fatto trionfare il cantautore napoletano al Festival del 1988. Inoltre, come annunciato dallo stesso cantautore di Latina sul suo profilo Instagram, si esibirà con un omaggio a due grandi artisti della musica italiana: Mia Martini con ‘Almeno Tu Nell’Universo’ e Domenico Modugno con ‘Nel Blu Dipinto di Blu’.

Le associazioni scelte da Ferro

Tiziano, attraverso un comunicato stampa, ha annunciato di aver deciso di devolvere in beneficenza l’intero cachet di Sanremo 2020. Ferro ha scelto cinque associazioni di Latina, sua città natale. Il primo ente è la sede AVIS (Associazione Volontari Italiani del sangue) della cittadina laziale, che opera in tutta Italia per la raccolta del sangue a scopo benefico da quasi un secolo e della quale il cantautore è ambasciatore da oltre 20 anni. La seconda associazione è la LILT, la Lega Italiana per la Lotta conto i Tumori che ha sede presso il Centro Oncologico ‘G.Porfiri’ dell’Ospedale S. Maria Goretti. Tiziano, in occasione del suo matrimonio celebrato lo scorso luglio sulle spiagge di Sabaudia, aveva già scelto di devolvere i regali ricevuti dagli ospiti alla LILT. Ferro ha scelto di devolvere una parte anche all’Associazione Valentina Onlus, che offre assistenza ai malati oncologici. Terzo ente è il Centro Donna Lilith, che dal 1986 si occupa di dare accoglienza, supporto e assistenza alle donne e ai minori vittime di maltrattamenti. Infine, il cantautore non poteva che pensare agli animali e ha scelto l’Associazione Change For Dogs, un’organizzazione senza scopo di lucro che salva dalla strada i cani randagi e si occupa della loro adozione. Tutte le associazioni destinatarie dell’opera benefica di Tiziano hanno provveduto a ringraziarlo pubblicamente: “Siamo tutte strutture della provincia di Latina, che assistono quotidianamente – con estrema fatica e immenso amore – chi ha urgente bisogno di supporto. Tiziano ha scelto di dedicare la sua partecipazione a Sanremo alla città che l’ha visto nascere, sperare e sognare. E quei sogni diventano oggi una speranza in più per chi lotta ogni giorno sotto quello stesso cielo. Grazie di cuore Tiziano, da tutti noi”. Ferro ha dimostrato, ancora una volta, il suo grande impegno per il sociale: chapeau.