Santoni lancia il nuovo Material Experience Center a Shanghai

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Santoni
Photo credit: Santoni

From ELLE

Il leader delle macchine per maglieria Santoni, in collaborazione con i designer Eva x Carola, ha ufficialmente aperto il suo nuovo Material Experience Center (MEC) presso la sua sede di Shanghai. Il nuovo spazio, progettato dagli architetti Bylu Design, è iper contemporaneo ed è stato sviluppato come un vero e proprio centro di ricerca e continua ispirazione. Un luogo d’incontro per i principali professionisti del settore tessile e per i clienti, volto allo sviluppo di nuove idee e creazione di progetti su misura. Sarà dunque uno spazio fondamentale per l’ideazione, l’implementazione e la condivisione di nuove conoscenze.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il MEC è nato dall'idea di soddisfare le esigenze di un produttore tessile moderno che, in modo coerente, sostiene la sostenibilità e il pensiero futuristico del design quando si tratta di indumenti. L'amministratore delegato Gianpietro Belotti ha dichiarato: “La creazione di questa nuova rete ci ha permesso di pensare in modo diverso, per essere pronti, oggi più che mai, a raggiungere nuove frontiere.” Il Material Experience Center è stato sviluppato infatti per adattarsi a diversi usi e progetti. La semplicità e l'adattabilità erano fondamentali per la concezione del design. Gli obiettivi chiave dello spazio confluiscono nell'anima di Santoni: ispirazione, ideazione, implementazione e condivisione delle conoscenze con l'obiettivo fondamentale di contribuire a creare una rete migliore e un'industria tessile più intelligente. Il centro incoraggerà infatti l'importanza della collaborazione, fornire uno spazio dedicato all’incontro dei principali attori del settore e lavorare allo sviluppo del settore tessile del domani.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Con quest’idea in mente lo spazio oggi include luoghi per workshop e seminari, uno spazio per il brainstorming, un luogo in cui i progetti vengono registrati e archiviati in modo sicuro. E ancora aree break e ambienti rilassati per riunioni più informali. Fondamentale, è anche l'opportunità di lavorare accanto alle macchine Santoni. Le applicazioni delle diverse macchine macchine vengono promosse e spiegate all'interno di questo spazio e c'è anche l'opportunità di lavorare con la macchina stessa, dunque non solo idee astratte ma anche realizzazioni concrete nel minor tempo possibile.

L'ambiente è aperto, luminoso e ha un aspetto high-tech. È pulito e arioso, un luogo che è stato concepito per sentirsi in armonia con tutto ciò che è tecnologico e futuristico. Il tocco finale nel MEC è l'archivio dei campioni di Santoni, un magazzino automatizzato con oltre 2000 campioni. È possibile accedervi online o di persona. Un braccio meccanico al centro della libreria consegna qualsiasi richiesta campione alla zona lounge, strizzando l’occhio a un ingegno e a un’innovazione tecnologica unica nel suo genere.