Sarà difficile non innamorarsi delle nuove sneakers New Balance x Miu Miu (e vi spieghiamo perché)

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Imaxtree
Photo credit: Imaxtree

La vita bassa, le giacche cropped cortissime, i tailleur arabescati e i tubini con orli tagliati a vivo. Della sfilata Miu Miu moda Primavera Estate 2022 alla scorsa Paris Fashion Week abbiamo adorato ogni singolo capo, eppure qualcos'altro di incredibilmente appealing ha attirato la nostra attenzione: ai piedi delle modelle, c'erano le nuove sneakers in collaborazione con New Balance. Il blend ha dell'interessante: sono metafora di un nuovo dialogo instaurato tra la casa di moda prêt-à-porter e i codici estetici dello streetwear.

Premessa: non è la prima volta che Miuccia Prada sceglie di collaborare con brand streetwear. Proprio quest'anno, Miu Miu ha prestato l'estro creativo della Signora della moda al leggendario marchio denim Levi's, risultando in una collezione di iconici jeans e classiche giacche Anni 80 e 90 rivisitati e personalizzati secondo l'estetica glam-chic di Miu Miu. E vogliamo forse dimenticare le Prada Super Star realizzate in collaborazione con Adidas lo scorso anno? Le sneakers bianche avevano debuttato lo scorso 20 settembre e rappresentavano la versione aggiornata di un prodotto già esistente sul mercato. Esperimento (molto) ben riuscito.

Chissà che non sia stata proprio la scia dei precedenti successi a ispirare Miuccia Prada nel perseguire nelle collaborazioni con i marchi streetwear: dopo Adidas e Levi's, la sfilata Miu Miu moda Primavera Estate 2022 ha portato in passerella il modello 574 delle sneakers New Balance. Conosciuta anche per essere 100% Made in England, la celebre scarpa da ginnastica ha debuttato in tre colori (blu, beige e bianco) con bordi tagliati a vivo (in un fil rouge narrativo con il resto dei capi della sfilata), ma la casa di moda non ha ancora rivelato quando (e a che prezzo) saranno disponibili le sneakers New Balance x Miu Miu.

Certo è intanto che sempre più case di moda hanno iniziato sondare la sneaker culture: stando a gq-magazine.co.uk, si vocifera che nei prossimi mesi sarà lanciata una sneaker realizzata da Dior, Nike e Air Jordan insieme. E che persino Prada e Adidas stiano per presentare la scarpa sequel della precedente. Il cerchio si chiude poi con Jeremy Scott (aka direttore creativo di Moschino) che ha da poco presentato la sua collaborazione con Adidas.

Alla luce di tutto ciò, una domanda sorge spontanea: che sia questa la nuova strategia tattica per generare (ulteriore) hype nella fashion industry? Il caso più eclatante lo abbiamo testimoniato proprio durante la scorsa Milano Fashion Week con la sfilata Fendace, ovvero il (rispettivo) scambio poltrona di Donatella Versace in casa Fendi e quello di Kim Jones in casa Versace. Non che a Versace, Fendi e - in questo caso - Miu Miu, servisse ulteriore visibilità. Ma mai mettere in discussione il potere del fahsion buzz: chi vuole già scommettere l'effetto sold-out sul lancio delle sneakers New Balance x Miu Miu?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli