Sarah Dash è morta: la fondatrice delle LaBelle aveva 76 anni

·2 minuto per la lettura
sarah dash morta
sarah dash morta

Sarah Dash è morta a 76 anni. Lo scorso sabato era sul palco insieme alla collega Patti LaBelle e, dopo due giorni, è scomparsa. Il mondo della musica mondiale piange una grande artista, diventata famosa grazie al brano Lady Marmalade.

Sarah Dash è morta

Lutto nel mondo della musica: Sarah Dash è morta. La cantante, co-fondatrice del gruppo LaBelle, aveva 76 anni ed è deceduta lunedì 20 settembre 2021. La notizia della sua scomparsa si è diffusa in un lampo, lasciando tutti senza parole. La sua ultima esibizione sul palco, infatti, risale a sabato 18 settembre 2021. La collega Patti LaBelle, con lei durante l’esibizione, ha scritto: “Eravamo sul palco insieme sabato ed è stato un momento così speciale e potente“.

Sarah Dash è morta: l’addio di Patti LaBelle

Patti LaBelle, che con lei ha fondato a Filadelfia lo storico gruppo R&B, ha affidato ad Instagram il suo ultimo ricordo. Oltre ad essere colleghe, sono state anche amiche, sorelle e confidenti. Ha scritto:

“Sarah Dash era un’anima straordinariamente talentuosa, bella e amorevole che ha benedetto la mia vita e la vita di tanti altri in modi che non riesco nemmeno ad esprimere. Potevo sempre contare su di lei come spalla. Ho il cuore spezzato, come tutti i tuoi fan e i tuoi cari. Ma so che lo spirito di Sarah e tutto ciò che ha dato al mondo continuano a vivere. E prego che la sua preziosa memoria ci porti pace e conforto. Riposa in pace mia cara sorella, ti amo per sempre!”.

Al momento, non sono state rese pubbliche le cause che hanno portato alla morte della Dash.

Sarah Dash è morta: la carriera

Sarah Dash ha avuto una splendida carriera, iniziata negli anni Sessanta. Nel gruppo LaBelle, fondato con Nona Hendryx e Patricia Holte (Patti LaBelle e Sundray Trucker), cantava come soprano acuto e la sua voce era considerata una delle più belle al mondo. Il gruppo, che in seguito ha visto l’addio di Sundray Trucker e l’arrivo di Cindy Birdsong, ha sfornato numerosi successi come: I Sold My Heart to the Junkman, You Never Walk Alone, Danny Boy, Down the Aisle, All or Nothing e Over the Rainbow. Molto probabilmente, il brano più celebre è Lady Marmalade, uscito nel 1974 e contenuto nell’album Nightbirds.

Sarah Dash ha avuto anche una carriera da solista. Sue sono canzoni come: Sinner Man, You, We’re Lovers After All e I Can’t Believe Someone Like You Could Really Love Me. La sua vita non è stata dedicata solo alla musica, ma anche al sociale, con l’aiuto a diverse comunità svantaggiate di New York.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli