Scopri chi è Alison di Pretty little liars

·6 minuto per la lettura
Photo credit: Eric McCandless - Getty Images
Photo credit: Eric McCandless - Getty Images

Certamente i fan più fedeli si ricorderanno di Alison DiLaurentis, una delle protagoniste di Pretty little liars, la serie tv andata in onda dal 2010 al 2017. Alison è il personaggio che dà il via alla serie di intrighi e misteri che hanno segnato tutte le stagioni del telefilm: la ragazza, infatti, scompare nella primissima puntata e da lì prendono il via le disavventure delle Liars. Prima di sparire nel nulla, Alison è la ragazza più popolare della scuola, un po’ snob e un po’ bulla, e nella trama stringe una forte amicizia con Aria Montgomery, Hanna Marin, Spencer Hastings ed Emily Fields.

Le cinque amiche sono le Pretty little liars, protagoniste della serie in cui il teen drama, si mescola alla perfezione al thriller e al giallo e in cui non mancano segreti e colpi di scena: la storia è tratta dai romanzi "Giovani, carine e bugiarde" della scrittrice statunitense Sara Shepard ed è stata ideata dalla sceneggiatrice e produttrice televisiva Marlene King.

Ma indaghiamo meglio il personaggio di Alison DiLaurentis, che cosa le accade nella serie e chi è l’attrice che la interpreta.

Alison DiLaurentis, la storia e il personaggio

Alison DiLaurentis è la più popolare ragazza del liceo di Rosewood in Pennsylvania, ha un carattere dispotico e arrogante, tanto da fare la prepotente con tutti. Le sue migliori amiche sono Spencer, Hanna, Aria ed Emily, e insieme formano le Pretty little liars.

L’episodio 01x01 segna con la sparizione di Alison durante il pigiama party che le cinque amiche hanno organizzato per festeggiare il week end del Labor day. In seguito al ritrovamento di un corpo, identificato come quello di Alison, si scopre che la ragazza è stata assassinata e da quel momento partono le minacce da parte della figura misteriosa di -A, che inizia a inviare sms inquietanti alle quattro ragazze rimaste.

Photo credit: Danny Feld - Getty Images
Photo credit: Danny Feld - Getty Images

Sebbene l’amicizia tra le Liars sembri essere molto forte, tutte le ragazze hanno patito il brutto carattere di Alison, subendone minacce e soprusi. Alison incitava Hanna alla bulimia, minacciava Spencer di rivelare il suo bacio con il fidanzato della sorella, si era recata in ospedale per minacciare Jenna e prendeva in giro Emily per la sua omosessualità, nonostante ne fosse innamorata.

Il carattere di Alison DiLaurentis

Alison è nata a Rosewood, Pennsylvania, nella ricca e prestigiosa famiglia DiLaurentis. Unica figlia di Jessica e Kenneth DiLaurentis è la sorellastra minore di Jason e la sorella minore adottiva di Charlotte. Alison è stata manipolata da sua madre fin dalla giovane età ed è stata costretta a mantenere i numerosi segreti della famiglia DiLaurentis.

Da adolescente, Alison è la tipica “it girl” e “Queen Bee” del suo liceo: descritta come bella, manipolatrice, riservata e vendicativa, è in grado di far sentire speciali le persone, per poi renderle dipendenti da lei. Solo pochissimi amici conoscono realmente il suo lato dolce e premuroso.

Prima della sua scomparsa, il primo settembre del 2009, agli occhi di tutti Alison è una prepotente a cui piace tormentare gli studenti della Rosewood High. Ma, nonostante la sua vita fosse apparentemente perfetta, si scopre che anche lei prima di scomparire era stata molestata dal misterioso -A.

Gli episodi chiave di Pretty little liars

Un anno dopo la sua scomparsa viene ritrovato un corpo e il caso Alison viene archiviato come omicidio. Durante la serie, però, le Liars capiscono che Alison potrebbe essere ancora viva, cosa che viene confermata nell’episodio “Ora mi vedi, ora no” dove Carla Grunwald rivela di aver tirato fuori Alison viva da una fossa poco profonda nel giardino di casa sua.

In “Grave New World”, le Liars finalmente scoprono che Alison è ancora viva. Lei rivela alle amiche di non poter tornare a casa finché -A non fosse stato fermato, perché troppo pericoloso.

In “A is for Answers”, le cinque ragazze si incontrano a New York e Alison spiega che cosa è successo la notte in cui è scomparsa: spiega di essere stata colpita alla nuca e poi seppellita nel cortile sul retro dalla madre, che la credeva morta. Alison conferma poi che la signora Grunwald l’aveva salvata e che, subito dopo, aveva deciso di scappare. Durante la fuga, Alison incontra Mona Vanderwaal che la convince a fingere la sua morte per compiacere il malvagio -A.

Photo credit: Randy Holmes - Getty Images
Photo credit: Randy Holmes - Getty Images

Dopo aver sentito tutta la verità, le Liars convincono Alison a tornare a Rosewood e insieme cercano di scoprire chi si cela dietro la spietata figura di -A. Con il passare degli episodi, però, le ragazze iniziano a sospettare che proprio Alison possa essere -A. La suggestione è però dettata da un magistrale stratagemma del vero -A, che riesce a far arrestare Alison per gli omicidi di Mona Vanderwaal e Bethany Young. Dopo essere stata scagionata, Alison riprende la ricerca di -A, che si scopre essere Charles/Charlotte, la sorella transgender di Alison. Ma Charlotte non è l’unica -A e i misteri continuano.

Nel frattempo, Alison scopre di essere incinta tramite inseminazione artificiale, avvenuta durante un suo soggiorno a Welby. Gli ovuli della gravidanza sono di Emily, il seme di un uomo sconosciuto. Alison e Emily, finalmente innamorate e riunite, si stabiliscono nella casa d'infanzia di Alison e crescono le loro bellissime figlie gemelle, Lily e Grace. L’ultima identità di -A (A.D.) viene finalmente smascherata e si scopre essere Alex Drake, sorella gemella di Spencer, dalla quale era stata separata alla nascita.

Sebbene ad Alison sembri sempre non mancare nulla, nel corso della serie la sua gelosia e brama di potere spesso l’hanno sopraffatta, finendo per farla agire in modo crudele ed egoista. Tra le Liars è quella che sa mentire meglio e sa usare i segreti delle persone contro di loro.

Dalla stagione 5, la personalità di Alison cambia in modo significativo e i tratti negativi lasciano posto al buono che c’è in lei.

Alison DiLaurentis e l’attrice Sasha Pieterse

Alison DiLaurentis è interpretata dall’attrice Sasha Pieterse e nella trasposizione italiana serie viene doppiata da Valentina Favazza.

Sasha Pieterse è nata a Johannesburg, in Sudafrica, il 17 febbraio 1996 e si è trasferita negli Stati Uniti con la sua famiglia nel 2001. Prima di andare a vivere a Los Angeles, ha vissuto a Las Vegas.

Photo credit: Paul Archuleta - Getty Images
Photo credit: Paul Archuleta - Getty Images

La sua carriera è iniziata quando era ancora giovanissima: all'età di quattro anni ha iniziato a fare la modella e ad apparire in spot pubblicitari per Wenner Bread Products, SuperCuts e diverse copertine di moda. La sua carriera televisiva inizia a sei anni con l’iconica serie tv Buffy e con il remake della sitcom Family Affair. Sasha ha anche un passato da cantante: il suo primo singolo This Country is Bad Ass è uscito il 12 aprile 2013, seguito nello stesso anno da altri tre singoli.

Sebbene abbia avuto parecchi ruoli, sia al cinema sia in televisione, Sasha Pieterse è sicuramente ricordata principalmente dal grande pubblico per l’interpretazione di Alison. Dopo il successo di Pretty little liars, ha preso parte al sequel della serie Pretty little liars: The Perfectionists e ha ottenuto dei ruoli di rilievo in Coin Heist - Colpo alla Zecca del 2017 e in The Honor List nel 2018.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli