Scopri come è diventato oggi il cast di Pretty little liars

·6 minuto per la lettura
Photo credit: Andrew Eccles - Getty Images
Photo credit: Andrew Eccles - Getty Images

Sono passati ormai quattro anni dalla conclusione degli intrighi e dei misteri delle Pretty little liars e molti dei protagonisti si sono lasciati Rosewood alle spalle per dedicarsi ad altri progetti. Scopriamo insieme dove sono finiti Alison, Spencer, Emily, Aria, Hanna e tutti gli altri. Pretty little liars è una serie televisiva trasmessa in Italia dal 2010 al 2017 per sette stagioni: un drama teen in cui si raccontano le sinistre vicende di cinque amiche. Tratta dai romanzi “Giovani, carine e bugiarde” della scrittrice statunitense Sara Shepard, la serie è stata ideata dalla sceneggiatrice Marlene King, che ne è anche produttrice esecutiva.

I fatti di Pretty little liars hanno luogo in Pennsylvania, a Rosewood, cittadina apparentemente tranquilla in cui vivono Hanna, Emily, Aria, Spencer e Alison. A minare l’amicizia delle ragazze e a turbare la quiete sono una serie di colpi di scena, sparizioni, omicidi e minacce da sconosciuti. Tutti misteri che trovano risposte solo nell’ultima puntata della stagione finale, riuscendo così a tenere col fiato sospeso i fans fino all’epilogo. Dopo aver annunciato, sulla pagina ufficiale di Facebook della serie, che la settima stagione sarebbe stata anche l’ultima, i fans più affezionati furono entusiasti nel sapere che sarebbe uscito un sequel. Il 25 settembre 2017, infatti, Freeform conferma la produzione di Pretty Little Liars: The Perfectionists, basato su un altro romanzo della Shepard. Purtroppo, questo spin-off viene cancellato dopo una sola stagione, ma si attende la produzione per la HBO di un remake intitolato Pretty Little Liars: Original Sin.

I personaggi di Pretty little liars: chi sono gli attori e dove sono andati a finire

Photo credit: Danny Feld - Getty Images
Photo credit: Danny Feld - Getty Images

Il 17 settembre del 2017 è andata in onda l’ultima puntata della settima stagione e, una volta svelati tutti i segreti della serie, i protagonisti hanno intrapreso strade diverse. Alcuni degli attori li abbiamo rivisti nel poco apprezzato spin-off, ma tra alti e bassi tutti hanno comunque visto le loro carriere andare avanti. Scopriamo insieme che fine hanno fatto i personaggi principali di Pretty little liars e a che cosa si sono dedicati i loro interpreti una volta terminata la serie.

Spencer Hastings, interpretata da Troian Bellisario, doppiata in Italia da Letizia Scifoni.

Photo credit: Gary Gershoff - Getty Images
Photo credit: Gary Gershoff - Getty Images

È una delle cinque protagoniste di Pretty little liars e ha addirittura curato la regia in un episodio, precisamente il 15x07. Nel 2017 partecipa al film Feed per la regia di Tommy Bertelsen e nel 2018 prende parte in Clara, regia di Akash Sherman. Uno dei suoi ultimi lavori è Che fine ha fatto Bernadette?, del regista Richard Linklater.

Hanna Marin, interpretata da Ashley Benson, doppiata da Gemma Donati.

Photo credit: Jacopo Raule - Getty Images
Photo credit: Jacopo Raule - Getty Images

Anche lei fa parte del quintetto delle Pretty little liars e con il personaggio di Hanna ha vinto il premio come miglior attrice televisiva ai Teen Choice Awards per ben tre volte consecutive, dal 2014 al 2016. Dopo la serie è apparsa in diversi film: Elvis & Nixon del 2016, Chronically Metropolitan del 2017 e Her Smell nel 2018.

Emily Fields, interpretata da Shay Mitchell, doppiata da Chiara Gioncardi.

Photo credit: Dominik Bindl - Getty Images
Photo credit: Dominik Bindl - Getty Images

Emily è una delle cinque Pretty little liars, nella serie è dichiaratamente omosessuale e innamorata da tempo della sua migliore amica Alison. Nel 2016 ottiene un ruolo nel film Mother's Day, diretto da Garry Marshall e lo stesso anno è la protagonista femminile nel videoclip di Nick Jonas, Under You. L'anno successivo, le viene affidato un ruolo di rilievo nella nuova serie televisiva You e nel 2018 è protagonista del film L'esorcismo di Hannah Grace.

Alison DiLaurentis, interpretata da Sasha Pieterse, doppiata da Valentina Favazza.

Photo credit: Paul Archuleta - Getty Images
Photo credit: Paul Archuleta - Getty Images

È la ragazza delle Liars che viene creduta morta sin dalla prima stagione della serie. Oltre ad aver partecipato al sequel Pretty little liars: The Perfectionists ha ottenuto dei ruoli in Coin Heist - Colpo alla Zecca del 2017 e The Honor List nel 2018.

Aria Montgomery, interpretata da Lucy Hale, doppiata da Letizia Ciampa.

Photo credit: Axelle/Bauer-Griffin - Getty Images
Photo credit: Axelle/Bauer-Griffin - Getty Images

È la creativa e artistica del gruppo delle Pretty little liars. Ha una storia d’amore tormentata con il suo professore di letteratura inglese, Ezra, con il quale nell’ultimo episodio convola a nozze. Dopo la serie ha recitato in numerosi film e in parte è anche tornata al suo primo amore: la musica. Nel 2018 ha avuto un ruolo in Obbligo o verità, Dude, The Unicorn, nel 2020 in Fantasy Island, Guida sexy per brave ragazze e Son of the South. Nel 2019 la ritroviamo anche nel cast di Katy Keene dove interpreta la protagonista dello spin-off della serie Riverdale.

Ezra “Fitz” Fitzgerald, interpretato da Ian Harding, doppiato da Francesco Venditti.

Photo credit: Michael Kovac - Getty Images
Photo credit: Michael Kovac - Getty Images

È il professore di letteratura inglese che arriva a Rosewood per scrivere un romanzo sulla scomparsa di Alison. Ha un'intensa relazione con Aria, che dopo una brusca separazione, trova il suo lieto fine nel matrimonio. Abbiamo rivisto Harding in undici episodi di Chicago Med e in diversi film, tra cui Le Mans '66 - La grande sfida (Ford v Ferrari) del 2019.

Mona Vanderwaal, interpretata da Janel Parrish, doppiata da Joy Saltarelli.

Photo credit: JC Olivera - Getty Images
Photo credit: JC Olivera - Getty Images

Nel finale della seconda stagione, si scopre che Mona è -A, almeno la prima incarnazione, visto che nel prosieguo della serie ci sono altre -A dall’identità sconosciuta a minacciare le Pretty little liars. Conclusa la serie, partecipa a diversi film: I'll Be Watching, Tutte le volte che ho scritto ti amo, Trespassers, Tiger, P. S. Ti amo ancora e Tua per sempre.

Mary Drake, interpretata da Andrea Parker, doppiata da Alessandra Korompay.

Photo credit: Jon Kopaloff - Getty Images
Photo credit: Jon Kopaloff - Getty Images

Mary è uno dei personaggi chiave del finale di Pretty little liars, è gemella di Jessica DiLaurentis e, in seguito, si scopre anche essere la madre biologica di Spencer. La Parker ha dunque interpretato un doppio ruolo nella serie, quello di Jessica e quello di Mary, ossia la mamma di Alison. Dopo la fine della serie non ha avuto altre collaborazioni di rilievo, ma qualcuno la ricorderà nella serie Tv degli anni ’90, Jarod il camaleonte.

I protagonisti di nuovo insieme in Pretty little liars: Original sins?

Lo scorso autunno HBO Max ha annunciato che le riprese per la prima stagione di Pretty little liars: Original Sin, erano già state ordinate. La speranza è quella di rivedere gran parte dei protagonisti più amati nel reboot della serie.

Nel brevissimo teaser diffuso su YouTube dalla Warner Media, si respira un’aria molto dark di mistero, anche se sulla trama non si sa ancora nulla di definitivo. Certo è che le Pretty little liars e -A stanno per tornare e che le vicende saranno ambientate nella cittadina di Millwood, dove 20 anni prima dei fatti narrati, un gruppo di adolescenti si ritrova a essere perseguitato da un molestatore sconosciuto.

Il format dovrebbe restare il medesimo della serie originale e sempre ispirato alla saga letteraria di Sarah Shepard. Il progetto è affidato a Roberto Aguirre-Sacasa, creatore di Riverdale e di Le terrificanti avventure di Sabrina. Non si sa ancora nulla, invece, di quando verrà trasmesso in tv né tantomeno se, effettivamente, ritroveremo gli stessi attori delle serie precedenti, ma pensiamo proprio che possa essere così, dato che l’ambientazione narrativa sarà praticamente la stessa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli