Se vuoi comprarti un caccia americano degli anni '50, è la tua occasione

Di Redazione
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Dirck Halstead - Getty Images
Photo credit: Dirck Halstead - Getty Images

From Esquire

Un jet da combattimento della Marina americana che ha stabilito il record di velocità a bassa quota è in vendita.

Questo McDonnell Douglas F4H-1F Phantom del 1959 è l'unico aereo pilotabile del suo genere al di fuori del servizio militare e ora può essere tuo per $ 3,25 milioni, cioè quasi 3 milioni di euro.

L'F-4 Phantom è stato uno dei primi jet da combattimento multiservizio. Adottato dalla US Air Force, US Navy e US Marine Corps, era un grande caccia bimotore utilizzato sia per il combattimento aria-aria che aria-terra. Era, per molti versi, l'F-35 Joint Strike Fighter del suo tempo, esportato ad alleati americani come Giappone, Turchia, Israele, Germania, Regno Unito e molti altri.

Photo credit: Platinum Fighters
Photo credit: Platinum Fighters

L'F-4 ha partecipato a numerosi conflitti, tra cui la guerra del Vietnam, la guerra dello Yom Kippur del 1973, la guerra Iran-Iraq e la guerra del Golfo Persico del 1991.

L'F-4H-1F Phantom era uno dei primi modelli dell'F-4, successivamente chiamato F-4A, fu costruito nel 1959. Era solo l'undicesimo jet Phantom mai costruito, con 5.184 altri F-4 di vario tipo a seguire. Come molti dei primi velivoli di produzione, il BuNo 145310 non è mai entrato nella flotta ed è stato invece dirottato verso il programma di test della Marina.

BuNo 145310 raggiunse la notorietà per la prima volta nel 1961, quando fu dotato di nuovi rack di espulsione che consentivano al jet di trasportare 83 bombe da 500 libbre. Erano 2,5 volte più bombe di un bombardiere B-17 Flying Fortress portato in battaglia solo 16 anni prima. Dopo una missione dimostrativa a Fort Bragg, nella Carolina del Nord, la US Air Force ha deciso di acquistare i propri F-4.

Nel 1961, la Marina ha dato il via all'operazione Sageburner, che avrebbe dovuto celebrare il 50° anniversario dell'aviazione navale stabilendo un nuovo record di velocità a bassa quota. Il primo tentativo, il 18 maggio 1961, si concluse con un disastro quando l'F-4H1-F BuNo 145316 subì un guasto allo smorzatore di controllo.

Photo credit: Platinum Fighters
Photo credit: Platinum Fighters

Il jet, sottoposto all'improvviso a violente oscillazioni che hanno superato i limiti strutturali dell'aereo, è esploso a mezz'aria, uccidendo pilota e copilota. Un secondo jet ha effettuato con successo un percorso lungo 3 chilometri a 902 miglia all'ora, rimanendo per tutto il tempo sotto i 125 piedi.

BuNo 145310 faceva anche parte del programma Sageburner ed era uno dei due aerei sopravvissuti. L'aereo fu ritirato nel 1964, appena sette anni dopo la sua costruzione, finendo al Wings and Rotors Air Museum di Murrietta, in California. Il jet è stato tenuto in deposito per decenni fino a quando una borsa di studio ha permesso al museo di iniziare i lavori di restauro.

Ora, l'aereo è in vendita con Platinum Fighter Sales, un agente di vendita. Il jet è descritto come revisionato dall'80 all'85%, con tre motori J-79 (l'F-4 è un jet bimotore) in attesa di revisione. L'aereo è stato completamente ricablato e dispone di sistemi di carburante, pneumatici e idraulici ricostruiti. Ha anche nuove ruote e freni, una nuova verniciatura e sedili di espulsione funzionanti.

L'aereo è stato smilitarizzato, o "demolito", dopo aver lasciato il servizio della Marina degli Stati Uniti. In genere ciò include la rimozione della mitragliatrice Gatling interna da 20 millimetri M61, del sistema di controllo del fuoco e del radar di bordo.

Photo credit: Smithsonian Air & Space Museum
Photo credit: Smithsonian Air & Space Museum

Il jet non è dotato di armi "vive", ma trasporta un missile aria-aria AIM-9 Sidewinder inerte e 83 Bombe "Snakeye" ad alta resistenza da 500 libbre, le stesse bombe trasportate nel test di Fort Bragg del 1961.

Una volta completato il restauro, il BuNo 145310 sarà l'unico aereo F-4 Phantom pilotabile in mano a privati in qualsiasi parte del mondo. Ma per 3,25 milioni di dollari non so se è un primato che vale la pena di sperimentare.