I segreti del Kundalini yoga

·2 minuto per la lettura

Al principiante i diversi tipi di yoga possono sembrare simili, ma in realtà ci sono molte sfumature all'interno di ogni pratica.

Alcune persone sono dipendenti dall'hot yoga mentre altre preferiscono sessioni ristorative.

Tra le varianti spopola ora il Kundalini yoga, che sta rapidamente guadagnando popolarità grazie alla sua miscela di movimento, suono e respiro.

«Il Kundalini yoga è stato portato nel mondo occidentale negli anni '70 da Yogi Bhajan. Kundalini deriva dalla parola sanscrita Kundal (energia arrotolata). La pratica è focalizzata sul cambiare la vecchia pelle per fare leva su chi sei veramente», ha spiegato la fondatrice e yogi di Compass Chelsea, Alexandra Baldi.

«Il lavoro principale sta nel far fluire l'energia dalla base della nostra spina dorsale alla sommità della nostra testa, in questo modo si sblocca ciascuno dei sette chakra. Il goal? Aumentare la consapevolezza di sé, mettere a tacere la mente e permettere all'energia di muoversi liberamente attraverso il corpo».

C'è un modo molto semplice per vedere se il Kundalini yoga è la variante che state cercando, ed è possibile farlo nella quiete della vostra abitazione con le sue tre pose chiave.

1. Respiro di fuoco

In posizione seduta, con gli occhi chiusi e l'attenzione tra le sopracciglia. Fai respiri brevi e veloci attraverso il naso e aumenta la velocità.

«Questo crea un bagliore dall'interno verso l'esterno come nessun altro - spiega Alexandra - diffonde calore nel corpo e stimola il flusso sanguigno».

2. Canzone del Kirtan Kriya

Canto ripetuto dei suoni primordiali Saa Taa Naa Maa (che significa la Mia Vera Essenza).

«È noto - prosegue la Baldi - che questo canto migliora l'attenzione, la concentrazione, il focus, la memoria a breve termine e l'umore».

3. Posa raccolta

Suggerisco di usare questa posa appena svegli al mattino. Da sdraiati sulla schiena raccogliete le ginocchia al petto, portate il naso sulle ginocchia e poi iniziate nuovamente il ciclo con Respiro di fuoco.

«Questa posa - spiega la yoga - stimola direttamente gli organi digestivi, fornendo relax e sollievo».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli