Sei modi per proteggere la vostra salute mentale durante le feste

Con tanti eventi e impegni, le feste possono essere un periodo molto impegnativo.

Sono in molti in questo particolare frangente a trovasi in difficoltà, sperimentando disagi psicologici.

Ecco perché Sarah Coghlan, direttore globale della promozione della salute maschile di Movember, ha condiviso i suoi migliori consigli per salvaguardare il proprio stato mentale ed emotivo.

Mangiare bene, dormire bene e mantenersi attivi

Tutto lo stress, l'ansia e l'interruzione delle nostre normali routine durante il Natale possono farci dimenticare di prenderci cura di noi stessi in modo adeguato.

«Non c'è nulla di male nel concedersi qualche sfizio a Natale, ma un eccesso di alcolici, cibi ricchi e troppe notti in bianco può finire per farvi sentire ancora più ansiosi. Essere attivi, ben riposati e mangiare bene non giova solo alla nostra salute fisica, ma può anche aumentare l'autostima e cambiare il nostro umore in meglio».

Gestire le finanze per le feste

Che si tratti dell'acquisto di regali, della spesa per le serate fuori o della possibilità di permettersi tutti i fronzoli delle feste, la preoccupazione per il denaro è una delle ragioni più comuni per cui le persone si sentono ansiose e stressate durante il Natale.

«Per evitare che il denaro diventi uno dei principali fattori di stress, create un budget natalizio realistico e rispettatelo. Concentratevi invece sulla creazione di esperienze significative. Non solo risparmierete denaro, ma eviterete anche lo stress e l'ansia causati dai debiti che ne conseguono», continua Sarah.

Mettete voi stessi al primo posto

Trascorrere del tempo con la famiglia o con persone con cui avete un rapporto difficile o vedere altre persone festeggiare quando non ve la sentite può essere molto destabilizzante.

«Se vi sentite stressati e ansiosi all'idea di trascorrere le festività natalizie con dei membri della famiglia con i quali il vostro rapporto è complicato o teso, decidete in anticipo quanto tempo trascorrerete con loro a Natale. Accettate di vederli per un periodo limitato o di non vederli affatto. Ricordate che la scelta della persona con cui passare il Natale dipende da voi», ha proseguito.

Trascorrere del tempo con persone che vi fanno sentire bene

Sentirsi connessi e apprezzati dagli altri è un bisogno umano fondamentale: è stato dimostrato che dare e ricevere sostegno aumenta i livelli di felicità e benessere.

«Cercate di passare un po' di tempo con le persone che vi fanno stare bene durante le vacanze. Trovate il tempo per recuperare e ristabilire i rapporti che potrebbero essersi allentati durante l'anno o prendete in considerazione l'idea di fare del volontariato il giorno di Natale per aiutare gli altri e aumentare il vostro benessere mentale», ha osservato Sarah.

Sostenere gli altri

Donare il nostro tempo per aiutare gli altri non porta solo benefici a loro, ma fa sentire bene anche noi.

«Le ricerche suggeriscono che aiutare un amico crea anche sentimenti positivi in noi stessi e aumenta il nostro senso di scopo e di autostima. Durante le feste ci sono molte opportunità per aiutare la comunità locale, raccogliendo fondi per una causa che vi sta a cuore, come la salute degli uomini, o aiutando qualcuno a voi caro con un compito pratico o un sostegno emotivo».

Chiamate gli esperti

Capita a tutti di avere momenti di malumore, ma se i sentimenti negativi non passano e iniziano a interferire con la vita, potrebbe essere il segnale che è arrivato il momento di rivolgersi agli esperti.

«Se vi trovate a cercare di gestire periodi prolungati di ansia o stress durante il Natale, consultate il sito web del vostro medico di famiglia per scoprire quale supporto è disponibile durante le vacanze. Se temete che la vostra vita o quella di qualcun altro sia in pericolo immediato, chiamate direttamente i servizi di emergenza», ha aggiunto Sarah.