Selvaggia Lucarelli dice addio alla madre: ‘Morta di Covid’


Sabato mattina presto la madre di Selvaggia Lucarelli è morta di Covid. La donna, 79 anni, era ricoverata in un ospedale di Milano da qualche giorno dopo essere risultata positiva al virus.
La giornalista e giudice di ‘Ballando con le Stelle’ ha scritto su Instagram: “Questa mattina presto mia madre, Nadia, è morta”.
“È morta di Covid e di compromessi. I compromessi che tutti abbiamo accettato per continuare a vivere, lasciando inevitabilmente indietro qualcuno. Quelli come lei, nella maggior parte dei casi: i fragili”, ha aggiunto.
La 48enne non è arrabbiata. “Non sono arrabbiata, perché io stessa ho ripreso il passo veloce di chi ha urgenza di vivere. E so che mia madre, che era prima di tutto una donna generosa, altruista, sempre in pena per il mondo, avrebbe barattato, anche consapevolmente, il suo sacrificio per il nipote che torna a scuola, per me che torno a viaggiare, per suo marito che può passeggiare nel parco, per la vita di tutti che ricomincia a germogliare”, ha continuato.
“Mi piace pensare che se ne sia andata all’alba per questo: per salutarci tutti e augurarci una bella giornata, ‘correte, non vi preoccupate per me’. Come era lei, come ha vissuto”, ha quindi concluso.