Sembra proprio di volare... allenarsi con il body flying è l'esperienza da provare

Di
·5 minuto per la lettura
Photo credit: Tinatin1 - Getty Images
Photo credit: Tinatin1 - Getty Images

Immagina un mix tra yoga, pilates e ginnastica che ti permette di allenarti volando e avrai il body flying: anche conosciuto come allenamento in sospensione o sospensione parziale, è una disciplina relativamente recente che avviene principalmente in sospensione (appunto) grazie al supporto di un’amaca, realizzata con lo stesso tessuto dei paracadute, dotata di alcune maniglie posizionate a diverse altezze. Il body flying non è altro che il frutto della fusione dei principi fondamentali di pilates, yoga e ginnastica artistica, ma con l’aggiunta di due elementi non trascurabili, la resistenza gravitazionale e il peso corporeo, che permettono l’esecuzione di esercizi e allenamenti mirati, simili a quelli che potresti fare nelle classiche palestre ma decisamente più coinvolgenti e spettacolari.

Cos’è e lo Stark Body Flying

Il Body Flying nasce nel 2008 ad Alessandria da un’idea di Antonella Faleschini che, reduce da una carriera da sportiva spesa proprio tra ginnastica, nuoto, danza, pilates e yoga, decide di fondere tutto il suo passato in una nuova e unica forma di allenamento. Nasce così il body flying, che con il passare del tempo ha conquistato sempre più appassionati e assunto svariate serie e combinazioni di esercizi, fino a diventare l’attività completa e ricca di possibilità che oggi è riconosciuta come metodo Stark Body Flying. Ciascuna sessione di allenamento è strutturata in quattro fasi: la prima, ludica e sensoriale, è finalizzata a trovare la propria postura ideale e il proprio baricentro; la seconda fase, l’allenamento vero e proprio, prevede le tecniche in sospensione parziale e totale; la terza fase, che vede la tecnica dell’inversione entrare in gioco; la quarta fase, quella conclusiva, è invece quella del rilassamento e quindi quella maggiormente piacevole e rilassante per chi la pratica. Un metodo che, oltre a essere pressoché unico e divertente, favorisce la prevenzione degli infortuni e offre molti altri benefici ancora più significativi.

Photo credit: RyanJLane - Getty Images
Photo credit: RyanJLane - Getty Images

Body flying: i benefici

La pratica costante del body flying porta a risultati legati allo sviluppo della forza, oltre che all’incremento di flessibilità, coordinazione e resistenza. L’obiettivo principale della disciplina è di avere netti miglioramenti sotto il piano della postura, del tono e della stabilizzazione muscolare, e un sollievo delle tensioni a carico della colonna vertebrale. I benefici di questa disciplina, diretti e indiretti, sono molteplici: ti permette di alleviare il mal di schiena, rilasciando le tensioni articolari, legamentose, muscolari e sviluppando energia e vitalità; di ridurre il gonfiore a gambe e caviglie, migliorando la circolazione del sangue e attenuando cellulite e vene varicose; di tonificare l’addome; di portare all’ottenimento di una postura migliore e, persino, di migliorare la digestione e l’evacuazione grazie alla tecnica dell’inversione. La libertà di movimento del corpo in sospensione, inoltre, può portarti benefici anche sotto il piano di coordinazione e flessibilità.

La fusione tra body flying, pilates e yoga

Come ottenere un metodo che permetta di stimolare il controllo della mente sul corpo, ponendo il focus su tonificazione, potenziamento e armonia dei movimenti? Semplice, unendo body flying e pilates: il tutto è possibile eseguendo gli esercizi in sospensione parziale o totale, abbinando piccoli attrezzi e resistenze per un lavoro maggiormente intenso. Mantengono la loro importanza anche respirazione e concentrazione, perché rendono l’esecuzione degli esercizi in questione più fluida e permettono, grazie all’allineamento posturale ottenuto, di raggiungere un buon equilibrio. Gli esercizi che fondono body flying e pilates, più complessi di quelli base, sono indicati sia per corsi di gruppo di livello avanzato, sia per personalizzare il tuo allenamento una volta che avrai preso confidenza con i movimenti base in sospensione.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Con lo stesso principio è nata l’idea di fondere passato e futuro, una delle tecniche più antiche al mondo come lo yoga con una disciplina innovativa come il body flying. Lo yoga in sospensione, rispetto allo svolgimento tradizionale, permette di sfruttare il proprio corpo a 360 gradi con risultati sorprendenti. Gli esercizi, da eseguire in sospensione parziale, totale e in inversione, hanno lo scopo di stimolare come al solito equilibrio, controllo e precisione, ma la forza di gravità, sempre vista come un ostacolo e un fattore che “rema contro”, in questo caso diventa invece alleata per un maggior allungamento corporeo. E quindi tutte le posizioni, anche le più complesse, ti sembreranno più facili da eseguire grazie al corretto allineamento posturale. Ti possiamo assicurare che con il body flying yoga avrai conseguenze positive su movimento e respiro e raggiungerai una sensazione di rilassamento e di benessere totalmente diversa rispetto allo yoga tradizionale.

Qual è il costo dello Stark Body Flying? A chi è rivolto?

Considerata l’accessibilità e facilità degli esercizi, il Body Flying è consigliato a uomini e donne senza alcun limite d’età: se vuoi cimentarti con un allenamento divertente, innovativo e utile puoi tranquillamente praticare la disciplina in questione (magari chiedendo prima una lezione di prova). Discorso analogo se vuoi avvicinarsi all’attività fisica a corpo libero o, ancora, se sei già un’atleta ma desideri migliorare le tue performance in vista di una competizione. Il body flying è controindicato soltanto per chi soffre di disturbi di equilibrio o di pressione alta.

Una volta appurato che bene o male tutti possono provare il body flying, una delle domande principali quando si tratta di avvicinarsi a una nuova disciplina (specialmente se ancora di nicchia come in questo caso) riguarda i costi. Considerando che al momento le palestre sono chiuse probabilmente ti tornerà utile sapere che lo starter kit per avere l’amaca e tutto l’occorrente a casa tua costa circa 200 euro, e che sul sito ufficiale di STARK Body Flying puoi anche acquistare delle video lezioni introduttive (di diversa difficoltà e tipologia) per poco più di 10 euro.

Body Flying: un video introduttivo

Finora ti abbiamo parlato del body flying elencandone dettagliatamente i benefici, le fusioni che ha avuto con pilates e yoga e i costi. Ora, però, è giunto il momento di passare alla pratica e vedere il body flying in azione. Eccoti quindi un bel video dimostrativo, preso direttamente dal canale Youtube dell’ideatrice della disciplina Antonella Faleschini: