Shannen Doherty: «Il cancro? È parte della mia vita»

·1 minuto per la lettura

Il cancro al seno di Shannen Doherty è diventato parte della sua vita.

Parola dell’attrice 50enne a cui è stato diagnosticato il tumore per la prima volta nel 2015.

Dopo una remissione durata due anni, però Shannon si è trovata a combattere nuovamente contro il cancro nel 2020, giunto orami al quarto stadio.

Parlando della convivenza con la terribile malattia ad un panel virtuale in occasione della presentazione del suo film «List of a Lifetime», Shannen ha vuotato il sacco.

«Sento di avere una responsabilità nella mia vita pubblica, che separo dalla mia carriera recitativa... Parlare di cancro, informare le persone e far sapere loro che molti giunti allo stadio 4 sono vivi e molto attivi. Mio marito (Kurt Iswarienko) dice che nessuno può sospettare che ho il cancro. Non mi lamento mai davvero. Non ne parlo davvero. Fa parte della vita a questo punto».

Shannen recita al fianco di Kelly Hu e Sylvia Kwan in «List of a Lifetime», che segue le vicende di una donna che fa una lista dei desideri dopo che gli è stato diagnosticato un cancro al seno.

«Penso che stilare una lista dei desideri sia strano nella mia situazione, perché significa che sto cercando di controllare le cose prima che il mio tempo finisca.

Non ho una lista dei desideri perché sarò la persona più longeva con il cancro. Se dovessi dirne uno, sarebbe solo vivere. Questa, al momento è l'unica cosa sulla mia lista dei desideri».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli