Sharon Stone: «Ho un tumore fibroide»

Sharon Stone dovrà andare sotto i ferri per rimuovere un «grosso tumore fibroide».

Come raccontato dalla stessa attrice via Instagram, i medici le avevano inizialmente dato una diagnosi errata, prescrivendole dei farmaci per attenuare il dolore. Non convinta, la star di Hollywood si è rivolta a un altro specialista, grazie a cui ha scoperto di avere un tumore fibroide.

«Ho avuto un’altra diagnosi errata e subìto una procedura medica sbagliata», ha scritto la diva: «Questa volta doppia epidurale. Con il peggioramento del dolore, sono andata a chiedere un secondo parere: ho un grosso fibroma che deve essere rimosso».

La 64enne ha poi esortato le donne a chiedere un secondo parere medico, quando sono insicure della prima diagnosi.

«Mi rivolgo in particolare alle donne: non fatevi liquidare facilmente, ascoltate un secondo parere. Può salvarvi la vita. A me serviranno 4-6 settimane per recuperare completamente».

Sharon non ha specificato cosa le fosse stato diagnosticato in prima battuta.

I tumori fibroidi sono nella maggior parte dei casi benigni, che si sviluppano attorno all’utero.

L’attrice ha combattuto contro vari problemi di salute nel corso della sua vita. Nel 2001 fu vittima di un’emorragia cerebrale, che la costrinse a stare per alcuni anni lontana dal set. Nella sua autobiografia, «The Beauty of Living Twice», ha rivelato di aver avuto due tumori benigni, che ha descritto come «giganti, più grandi del mio seno».