Siediti babbano, perché arriva una nuova serie tv dedicata al magico mondo di Harry Potter

Di Roberta Cecchi
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images - Getty Images
Photo credit: Getty Images - Getty Images

From Cosmopolitan

Quando pensavamo che il mondo di Harry Potter fosse ormai finito per sempre lasciando noi babbani a fantasticare da qui all'eternità in merito a scope volanti, paioli magici e pozioni polisucco, ecco arrivare la notizia che non ti aspetti e che ti svolta la giornata facendoti intravedere la luce alla fine del tunnel. Ebbene sì, non è finita finché non è finita e forse anche per il maghetto con la cicatrice a forma di saetta non sarebbe ancora arrivato il momento di appendere il mantello dell’invisibilità al chiodo poiché, secondo alcuni rumors abbastanza accreditati, potrebbe essere messa presto in lavorazione una nuova serie tv dedicata al magico mondo di Harry Potter.

Certo, Daniel Radcliffe aka Harry Potter, Emma Watson (ovvero Hermione Granger) e Rupert Grint (il mitico Ron Weasley) non saranno presenti nella serie visto che la loro età ora è molto più vicina a quella dei professori della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts piuttosto che a quella degli studenti; detto ciò però già solo l’idea di poter riassaporare le atmosfere di Diagon Alley, Hogsmeade, del Ministero della Magia e di King's Cross ci riempie il cuore di gioia facendoci venire voglia di brindare con un buon bicchiere di burrobirra fresca e dissetante. Il progetto sarebbe ancora alle fasi iniziali e ad oggi non è dato sapere né quale sarà il possibile focus della storia né il periodo in cui questa sarà ambientata. Che si tratti di un prequel o forse, come è più probabile, di un sequel che racconti le vite dei figli di Harry, Ron e Hermione? Questo ad oggi non lo sa ancora nessuno, produttori compresi, i quali starebbero ancora vagliando tutte le opzioni ed i possibili sviluppi della narrazione.

Il fatto che la nuova serie possa essere ambientata in un mondo dove Harry è ormai grande è più che probabile, proprio come si racconta in Harry Potter E La Maledizione Dell'Erede, con la storia che riparte con il figlio di Harry (Albus Severus) vittima di bullismo e che, durante la sua permanenza ad Hogwarts, fa amicizia con il figlio di Draco Malfoy, il cui legame genera incomprensioni, problemi e non pochi guai. Nonostante la notizia della serie tv ispirata al mondo magico ideato dalla scrittrice J K Rowling non sia ancora stata confermata, l'espansione del mondo di Potter sarebbe una priorità assoluta per HBO Max e Warner Bros (proprietari insieme alla scrittrice inglese dei diritti legati al maghetto), i quali avrebbe tutte le intenzioni di sfruttare al meglio il personaggio di Harry.

Del resto visto il successo dei sette libri scritti dalla Rowling ed i relativi otto film ispirati alla saga, senza contare la serie di pellicole prequel intitolata Animali Fantastici, è più che comprensibile che non si voglia spegnere l'attenzione su Potter e compagni, continuando a cavalcare l'onda del successo mantenendo alto l'interesse intorno al personaggio e al suo gruppetto di amici. E’ infatti innegabile che l’amore per il mondo magico sia ancora molto forte ed è più che certo che potrebbero esserci ancora molte storie da raccontate sulle aule di Hogwarts, la Foresta Proibita e un sacco di aree ancora inesplorate della scuola di magia.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI