Silvia Slitti su Ambra Angiolini: «Non se ne vuole andare da casa mia»

Ambra Angiolini abita ancora nella casa presa in affitto dove viveva con Massimiliano Allegri.

Tuttavia la proprietaria dell'immobile, Silvia Slitti, da tempo vorrebbe rientrare in possesso della propria casa. Stanca di aspettare i rinvii dell'attrice, la donna si è ora rivolta a Selvaggia Lucarelli per dare risonanza alla vicenda, sottolineando che il contratto con Ambra è già stato esteso contro il parere della sua famiglia.

«All'inizio erano scuse per il fatto che aveva tanto lavoro, che non poteva andarsene, che chiedeva il favore di restare», racconta Silvia Slitti nell'intervista rilasciata a Selvaggia Lucarelli per Domani, aggiungendo che si è anche rivolta invano ad Allegri per poi affidarsi ai suoi legali. Il tentativo iniziale è stato quello di risolvere con Ambra pacificamente la questione, che si è detta dispiaciuta per l'accaduto. «Prendo una decisione contro tutti, decido di farle un "favore", le regalo un altro mese e le dico: io ti do la data simbolica del 15 settembre! Il 15 settembre inizia la scuola e io devo entrare a casa mia... Lei giura che per il 7 settembre mi lascerà casa».

Ma così non è stato.

«A fine agosto, senza alcun motivo, un giorno mi chiama la sua assistente, mi dice di non "importunare" più la signora Angiolini che è molto impegnata e che devo capire che non ha tempo per affrontare un trasloco se non tra svariati mesi ma non entro l'anno».

La Lucarelli ha infine chiesto un commento anche ad Ambra che laconica ha dichiarato: «È una brutta storia, ci sono di mezzo i legali, non sono abituata a fare casino sui social».