I sintomi di Covid-19 e influenza sempre più simili tra loro

·1 minuto per la lettura
Covid-19 influenza
Covid-19 influenza

Con l’arrivo del freddo e del maltempo, torna anche l’influenza. Tra febbre, raffreddore, dolori alle ossa e mal di testa, diventa sempre più difficile distinguere i sintomi influenzali da quelli dati dal Covid-19, spesso molto simili, se non identici.

Covid-19 e influenza: persi i tratti distintivi del Coronavirus

Le varianti del Sars-CoV-2 hanno infatti fatto perdere i tratti distintivi del virus, ovvero la mancanza di gusto e olfatto, che ormai si verificano con meno frequenza. Questo implica una difficoltà sempre maggiore nel riconoscere il Covid-19 senza effettuare un tampone.

Covid-19 e influenza: “Con un solo sintomo, non dovrebbe essere Covid”

Il virologo Fabrizio Pregliasco ha spiegato che “se ci si trova alle prese con un solo sintomo come raffreddore o mal di gola, oppure solo febbriciattola potrebbe essere un normale sintomo para influenzale. Quindi tra Covid e influenza è possibile fare confusione. In linea di massima direi che con un solo sintomo, vale a dire febbre o naso chiuso, non dovrebbe trattarsi di Covid“.

Covid-19 e influenza: meglio fare il tampone se si vive con persone a rischio

“Soprattutto poi se si tratta di sintomi respiratori conviene ragionare per fattori di rischio se si vive con persone anziane, con familiari a rischio o se si tratta di un bambino che frequenta la scuola, è meglio fare il tampone per sapere come comportarsi“, ha aggiunto Fabrizio Pregliasco.

Leggi anche: Covid, il nuovo studio conferma che il virus può infettare l’orecchio più interno

Leggi anche: Covid, chi sono i super-resistenti al virus che non si ammalano

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli