Sintomi influenza: come prevenirli con rimedi naturali

sintomi influenza

I sintomi influenza sono ben identificabili e si manifestano con grande frequenza soprattutto per cambi repentini di temperatura, sbalzi climatici, esposizione eccessiva a correnti fredde o semplicemente perché ci si trova a contatto con persone influenzate. La malattia si esterna principalmente tramite spossatezza, dolore alle ossa e alle articolazioni, febbre, mal di gola, raffreddore, tosse e in alcuni casi anche vomito e diarrea. In media dura dai tre giorni ad una settimana se non correttamente e tempestivamente curata. Purtroppo rischia di diventare molto antipatico conviverci in quanto raramente colpisce in maniera marginale o lieve, ma esistono dei rimedi facili ed efficaci per ridurne i disagi fino alla completa guarigione.

Sintomi influenza: rimedi per sconfiggerla

Esistono due tipologie di rimedi all’influenza: farmaci antivirali acquistabili in farmacia ed i cosiddetti “rimedi naturali“.

I farmaci antivirali sono molto utili, ma devono essere utilizzati tempestivamente e spesso possono provocare ancora più fiacchezza e stanchezza e non sortire quindi gli effetti desiderati. Di rimedi naturali ne esistono diversi, di seguito ne verranno elencati alcuni e diversamente dal farmaco, possono alleviare il decorso della malattia senza “aggredire” troppo l’organismo già debilitato.

Sintomi influenza: rimedi naturali

Bere molta acqua

È importante bere sempre molto per mantenere idratato l’organismo (soprattutto in caso di vomito e diarrea che provocano una grande perdita di liquidi). In alternativa all’acqua si possono bere bevande come the, tisane, che oltre all’azione idratante, portano giovamento tramite il calore. Ai pasti è consigliabile mangiare leggero e molto caldo come brodi o minestre.

Prendersi una pausa da tutto

Quando l’influenza attacca il corpo uno dei rimedi più importanti è senza dubbio il riposo. Da evitare sicuramente gli sforzi eccessivi e di uscire di casa se non strettamente necessario. Se non si rispetta questa semplice regola il rischio è che l’influenza diventi più violenta e che ci metta molto più tempo ad essere debellata.

Suffumigi e docce calde

Rimedio molto utile è certamente il suffumigio. Questa pratica è da effettuare principalmente se si ha una forte congestione nasale o tosse. È sufficiente far scaldare in un pentolino un po’ di acqua, aggiungere delle gocce di eucalipto o menta, togliere dal fuoco e chinarsi sopra il vapore respirando a pieni polmoni. Per rendere ancora più efficace il suffumigio è consigliabile coprirsi la testa con un asciugamano che avvolge anche il pentolino in modo da disperdere il meno possibile il fumo. Anche farsi una doccia molto calda aiuta a sentirsi meglio e ristorare il corpo, attenzione però a non prendere freddo nella fase di asciugatura.

Zenzero, malva, liquirizia e altre erbe

Utilissime risultano essere anche le erbe aromatiche e medicali. Possono essere introdotte all’interno dell’organismo sotto forma di pastiglie o di tisane, infusi, creme da spalmare sul petto e respirare (il timo in questo caso è ottimo, basta porre una piccola quantità di crema sotto la maglietta e ogni tanto annusare direttamente come per i suffumigi, ma in questo caso il beneficio sta a diretto contatto del corpo).

Risciacqui di acqua salata nelle narici

Per aiutare le vie aeree a sbloccarsi risulta molto utile fare dei risciacqui di acqua salata nel naso. Per effettuarli basterà prendere una siringa e toglierle la punta in modo da riuscire a prelevare il liquido caldo e salato con l’estremità e potersela erogare direttamente nel naso come fosse una sorta di zampillo.

In alternativa è possibile anche effettuare gli sciacqui senza l’aiuto della siringa e quindi direttamente nelle narici cerando di far entrare il più possibile l’acqua e provando a farla fuoriuscire velocemente e con forza, come se vi steste soffiando il naso. Questa procedura può risultare noiosa e fastidiosa, ma permette di decongestionare le vie aeree quasi nell’immediato. Si consiglia di effettuarlo più volte al giorno.