Will Smith ammette: «Ho una relazione non convenzionale con Jada Pinkett Smith»

·1 minuto per la lettura

Will Smith e Jada Pinkett Smith rifuggono dalla monogamia.

Lo ha confermato il celebre attore di «Men in Black» nell’intervista rilasciata al magazine GQ, svelando i dettagli del loro rapporto non convenzionale.

«Jada non ha mai creduto nel matrimonio convenzionale... Alcuni membri della famiglia di Jada avevano una relazione non convenzionale. Quindi, è cresciuta in un modo molto diverso da come sono cresciuto io. Ci sono state discussioni significative e infinite su: “Qual’è la relazione perfetta” e ancora: “Qual è il modo perfetto per interagire in coppia?”. Per gran parte della nostra relazione abbiamo scelto la monogamia, senza però pensare alla monogamia come all’unico modo di avere una relazione perfetta», ha spiegato Will.

«Ci siamo dati fiducia e libertà reciproca, con la convinzione che ognuno debba trovare la propria strada. E il matrimonio per noi non può essere una prigione. Con questo non voglio suggerire la nostra strada a nessuno. Non suggerisco questa strada a chiunque. Ma le esperienze, le libertà che ci siamo dati l'un l’altro e il sostegno incondizionato, per me, sono la più alta definizione di amore».

Will e Jada si sono sposati nel 1997.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli