Will Smith fa ammenda: «Devo trattare meglio le donne»

·1 minuto per la lettura

Will Smith fa mea culpa e si ripromette di trattare le donne con gentilezza.

L’inaspettata confessione arriva durante la chiacchierata dell'attore con Oprah Winfrey nella recente ospitata a The Oprah Conversation.

«Voglio dire la verità. Voglio che la gente lo sappia. Per la maggior parte della vita, ho avuto la sensazione di fallire con ogni donna con cui interagisco. Non ne ho mai parlato pubblicamente».

In un'altra clip, Will ha ammesso la sua reticenza iniziale con la moglie Jada Pinkett Smith, perché temeva gli si spezzasse il cuore.

«L’amore (è) il posto più spaventoso dove avventurarsi».

Il 9 novembre uscirà l’autobiografia dell’attore, intitolata Will che farà luce sugli aspetti privati della sua vita, compreso il rapporto ambivalente con il padre violento ed alcolizzato.

«Mio padre era violento, ma era presente anche ad ogni partita, recita e performance. Era un alcolizzato, ma è sempre stato sobrio ad ogni prima di ogni mio film. Ascoltava ogni disco. Ha visitato ogni studio di registrazione. Lo stesso intenso perfezionismo che terrorizzava la sua famiglia era lo stesso che portava il cibo in tavola ogni giorno».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli