Smokey eyes: come fare in poche mosse il trucco di tendenza

smokey eyes

Realizzare lo smokey eyes, trucco di tendenza degli ultimi anni, non è semplicissimo. Ci sono molti accorgimenti però che si possono adottare per fare questo tipo di trucco nel modo più semplice possibile. Ad esempio si può fare con o senza pennello.

Smokey eyes

Partiamo intanto dal definire che cos’è lo smokey eyes. Si tratta di un trucco per occhi che serve a renderli intensamente contornati grazie all’uso di ombretti scuri, ma anche di matita e mascara. In genere, quando si fa lo smokey eyes, il resto del viso si lascia sempre piuttosto naturale. Il colore classico per lo smokey eyes è il nero ma si possono usare anche altri colori come il marrone, il grigio o il nude per un tocco più naturale.

Per le ragazze con i capelli rossi e con una carnagione chiara generalmente si consigliano colori come il verde scuro, il verde oliva ed il bronzo. Per chi ha invece i capelli chiari ed una carnagione chiara meglio adottare un color carbone, ma vanno bene anche il blue navy ed il rosa, che si combina meglio con l’incarnato chiaro del viso. Per le ragazze con i capelli neri e con carnagione scura invece è meglio un ruggine, un viola o un porpora.

In realtà, non è un trucco “nuovo”: infatti già negli anni ’30 le donne lo usavano, ma è ritornato alla ribalta negli ultimi anni, riportato in auge soprattutto sulle passerelle delle sfilate di moda.

Lo smokey eyes è un trucco che va bene sempre. Si suggerisce però di utilizzarlo in versione più soft durante il giorno. Alla sera, invece, via libera a tonalità più forti. Se gli occhi sono piccoli è sempre meglio aprire lo sguardo con colori perlati o comunque con delle nuances brillanti.

smokey eyes

Tutorial

Occorrenti: un primer; una matita nera; un ombretto nero o colore a scelta; un ombretto satinato ed eventualmente eyeliner e mascara.

Lo smokey eyes con l’ombretto nero è la versione senza dubbio più classica di tutte. Per realizzare un trucco smokey eyes, per prima cosa si deve stendere sulle palpebre degli occhi un primer, che serve ad eliminare il sebo e permette che la durata del trucco sia maggiore. Poi, partendo dal dotto lacrimale, si va a stendere una matita nera sulla rima delle sopracciglia sia superiori che inferiori. Non importa che sia molto precisa o meno, anche perché andrà sfumata. Si va quindi, in seguito, a sfumare la matita verso l’esterno dell’occhio.

Successivamente si prende l’ombretto. In questo caso, andremo a prendere un ombretto nero. L’importante è che sia superpigmentato, così il trucco durerà di più. Andremo poi a sfumare l’ombretto su tutta la palpebra mobile. Dobbiamo poi inserire la matita nera anche nella palpebra inferiore.

Infine si applica un ombretto satinato, magari nei toni panna o beige, sul dotto lacrimale e sotto l’arcata sopraccigliare per creare dei punti luce. Si può poi intensificare il tutto con un eyeliner oppure con tanto mascara per rendere lo sguardo ancora più profondo e d’effetto.

smokey eyes

Pennelli per lo smokey eyes

Realizzare lo smokey eyes con i pennelli offre un risultato senza dubbio più professionale. Questo trucco però si può realizzare anche senza pennello, usando solo le dita. Su Internet si possono trovare numerosi tutorial che spiegano nel dettaglio come fare a creare un perfetto make up con le dita, anziché con i pennelli.

Molte persone però continuano a preferire la versione con i pennelli. Sono molti gli accessori che si possono usare per realizzare questo tipo di trucco. Non c’è bisogno di usare pennelli costosissimi: con pochi euro si possono comprare set di pennelli molto utili e funzionali. Più le setole sono corte, più la sfumatura sarà ridotta e definita. Se invece le setole sono lunghe, si avrà la possibilità di sfumare in modo molto più soft e discreto. Per fare un perfetto smokey eyes servono due pennelli. Uno dovrà essere a setole più morbide, per le sfumature che vanno all’esterno. L’altro dovrà essere più piatto e più compatto, per poter meglio applicare il colore sulla palpebra mobile. Meglio lasciar perdere i pennelli angolati, specialmente se si è alle prime armi.

Lo smokey eyes è una delle tendenze dell’autunno-inverno 2019/2020 in fatto di make up. Si tratta di un trucco che dona proprio a tutte ed è per questo motivo che non è mai tramontato. Ultimamente, molte donne si stanno sempre di più avvicinando alla versione nude. Si tratta di un tipo di smokey che, anziché essere realizzato con ombretti scuri, viene fatto con ombretti molto chiari: una versione molto più light rispetto a quella classica e dona soprattutto chi ha occhi molto piccoli.