Sophia Loren rompe il silenzio sulla morte di Gina Lollobrigida: le sue parole


Sophia Loren ha rotto il silenzio sulla morte della “rivale” Gina Lollobrigida. L’attrice simbolo del cinema italiano, che ha 88 anni e vive in Svizzera ormai da molto tempo, ha rilasciato un breve comunicato stampa il giorno successivo alla scomparsa della “Lollo”, che si è spenta a 95 anni a Roma lunedì 16 gennaio.
Sophia ha affidato il suo messaggio per la collega che non c’è più all’agenzia di stampa “Adnkronos”. Ha fatto sapere: “Ieri ero molto addolorata e non mi venivano le parole”. Poi rivolgendosi in prima persona alla Lollobrigida ha aggiunto: “Cara Gina, il tuo corpo si è spento ma la luce della tua stella brillerà su di noi e nei nostri cuori per sempre”. “Ti voglio bene Gina! Sophia”, ha quindi concluso.
Durante il periodo d’oro delle loro brillanti carriere cinematografiche, che hanno portato entrambe ad essere apprezzatissime in tutto il mondo, Sophia Loren e Gina Lollobrigida sono state più volte al centro di voci e pettegolezzi secondo cui sarebbero stare “rivali” che si contendevano la luce dei riflettori.
Successivamente arrivarono delle smentite, ma la stessa Lollobrigida in un’intervista a ‘Vanity Fair’ ammise che qualcosa di vero nella diceria in effetti c’era. Parlando della Loren, disse: “Lei e i suoi addetti stampa hanno iniziato questa rivalità con me per 50 anni. È stato davvero noioso. Noi siamo diverse e abbiamo un percorso di carriere completamente differente. Io volevo essere un’artista più di ogni altra cosa, volevo una carriera di alto livello”.