Sorpresa, Mr Big ha detto sì! Chris Noth sarà nel reboot di Sex & The City

·2 minuto per la lettura

Contrordine: Mr Big sarà in And just like that.... Possiamo tirare un sospiro di sollievo: Sex and the city (o quel che ne resta del celebre cult) è salvo.

Ma procediamo con ordine. A meno che non siate stati in gita su Marte, sapete che è in cantiere un reboot di Sex and the city. Dire però che il progetto è travagliato è poco. Tralasciando la sequela di "lo facciamo", "forse no", "ci stiamo pensando" che ha preceduto l'ufficializzazione del progetto, And just like that... non è stato subito accolto benissimo dai fan. Dalle prime informazioni è infatti emerso che la mitica Samantha Jones (Kim Cattrall) non sarebbe stata della partita. Che è un po' come cancellare la parola sex dal titolo. Poi, è arrivata la seconda bordata: non ci sarebbe stato neppure Mr Big. La nuova serie avrebbe dovuto fare a meno di lui perché Chris Noth non voleva saperne. Come se non bastasse, tra i defenestrati, si è aggiunto pure Steve (David Eigenberg), il marito di Miranda.

Photo credit: Jeff Kravitz - Getty Images
Photo credit: Jeff Kravitz - Getty Images

Invece, eccoci qui: a quanto pare l'attore ha cambiato parere. "Come avremmo mai potuto realizzare un nuovo capitolo di Sex and the city senza il nostro Mr Big?", ha esordito il produttore Michael Patrick King. Che poi era la domanda che si facevano tutti i fan, già inorriditi all'idea di rivedere Sarah Jessica Parker nelle braccia di un altro uomo. Voglio dire: dopo che abbiamo atteso sei stagioni e due film per vedere sposati Carrie e Mr Big, ora ci volete rovinare tutto?

In realtà non è detto che i due saranno ancora insieme. King non ha infatti specificato quale peso avrà Mr Big nell'economia della storia, limitandosi ad affermare che era "eccitato all'idea di lavorare ancora insieme a Chris". Bene, bravi ma niente scherzi, eh? Perché qui è un attimo che ci relegano Mr Big a un paio di episodi per rifilarci, nei restanti otto, un nuovo amore.

Photo credit: Tom Kingston - Getty Images
Photo credit: Tom Kingston - Getty Images

Nel revival seguiremo la nuova vita, da neo 50enne, di Carrie. Con lei ci saranno le due amiche di sempre, ossia Miranda e Charlotte, ma anche uno stuolo di nuovi volti, come anticipato alcune settimane fa. L'idea è di dare una versione aggiornata, e più inclusiva, del celebre cult. Il punto però è: se è vero, come spiega la chief content officer di HBO Max Casey Bloys, che "gli amici che hai a trent’anni potrebbero non essere gli stessi di quando ne hai cinquanta", il discorso potrebbe essere applicato anche agli amori. Non siamo più negli anni 80, dove il divorzio era un evento raro e drammatico. Che dire? Non ci resta che attendere la messa in onda su Hbo Max...