Sparatoria a Berlino: uno dei feriti ripescato dal canale

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Quattro feriti, di cui tre in modo grave: è il bilancio della sparatoria avvenuta nella notte fra 25 e 26 dicembre a Berlino, nel noto quartiere della night life, Kreuzberg.

Secondo quanto riferiscono i media locali citando i rapporti della polizia della capitale tedesca, i proiettili sono stati sparati verso le prime tre persone davanti ad un cancello su Stresemannstrasse, vicino alla sede del partito socialdemocratico Spd. Un altro uomo ferito è stato invece ripescato dal canale di Landwehr, nei pressi di Stresemannstrasse. La polizia ha riferito che l'uomo si è tuffato in acqua da solo, probabilmente per sfuggire al pericolo, ferendosi la gamba.

VIDEO - Famosa birreria di Berlino (chiusa per Covid) apre le porte ai senzatetto

Le indagini per trovare il colpevole e capire il movente sono in corso. La polizia ha perquisito il sottobosco sulla riva del canale con torce elettriche. Altri agenti hanno utilizzato un elicottero per le ricerche.

A Berlino, si legge sul sito della tv tedesca Zdf, avvengono frequentemente scontri tra singoli gruppi o famiglie, in particolare nel quartiere di Kreuzberg.

VIDEO - Dalle sparatorie al finto ordine pizza per chiedere aiuto, le voci del 112