Spugna Konjac: come si usa e cos’è

SPUGNA KONJAC

La Spugna Konjac è una spugna di origine naturale che ha delle apprezzabilissime proprietà esfolianti molto efficaci su qualsiasi tipo di pelle, anche la più delicata. Può essere utilizzata con o senza prodotto detergenti per uno scrub viso efficace, delicatissimo, naturale ed economico. Ecco come si usa e dove acquistarla.

La spugna Konjac e le sue proprietà

Tutte le donne sono alla ricerca perenne di un prodotto per la beauty routine del viso che si adatti perfettamente al loro tipo di pelle e che permetta una pulizia profonda ed efficace senza irritare la pelle.

La spugna Konjac è un prodotto di origine naturale già molto famoso e utilizzato in Oriente. Ha conquistato milioni di donne grazie alla sua praticità di utilizzo, alla sua durevolezza e alla sua economicità.

Questa spugna rivoluzionaria è perfettamente adatta per il viso ma può essere utilizzata anche su tutto il corpo e addirittura c’è chi la utilizza per detergere il cuoio capelluto e frizionare la lunghezza dei capelli.

Un ottimo prodotto per la pelle grassa

La spugna Konjac è particolarmente efficace sulla pelle grassa perché consente di esfoliare delicatamente rimuovendo lo strato superficiale di sebo che caratterizza in maniera negativa questo tipo di pelle senza irritare ulteriormente le parti già arrossate dall’acne o dai piccoli brufoli che di tanto in tanto compaiono sul viso di chi ha la pelle grassa.

Questa spugna risulta particolarmente efficace anche sui punti neri o condilomi, che si formano a causa delle impurità che tendono ad annidarsi nei pori più ampi della pelle del viso. Eliminando completamente le impurità si previene la formazione di punti neri.

Esistono in commercio alcune versioni di spugna Konjac arricchite con elementi naturali che svolgono un’azione specifica volta a favorire la salute e la bellezza della pelle del viso. Nel caso delle pelle grassa e impura è assolutamente consigliato l’utilizzo della spugna Konjac con carbone di bambù, che aiuterà a regolare la produzione di sebo della pelle.

Le Spugne Konjac colorate

Le spugne Konjac sono messe in commercio in vari colori, ognuno dei quali indica un particolare tipo di “additivo” con cui le spugne vengono arricchite.

Oltre alla spugna con carbone di bambù, di cui si è già accennato sono già acquistabili le spugne Konjac con argilla di vari tipi per favorire il rinnovamento cellulare unendo le proprietà dell’argilla all’efficacia dello scrub meccanico.

Chi preferisce testare il prodotto base, cioè la spugna Konjac senza additivi, dovrà orientare la scelta sulla spugna di colore bianco.

Come si usa la spugna Konjac?

Questo tipo di spugna si presenta molto dura e ruvida al tatto quando è completamente asciutta. Per questo motivo va immersa in acqua prima di essere utilizzata e quindi va passata sul viso con movimenti circolari che partiranno dal mento e saliranno gradualmente verso la fronte.

Questa routine andrà svolta almeno una volta a settimana per assicurare una pelle luminosa e sana, priva di imperfezioni e molto compatta.

Non è strettamente necessario utilizzare prodotti detergenti perché la spugna Konjac, soprattutto se arricchita con altri elementi naturali, svolge già un lavoro perfetto.