Spuntino leggero al lavoro: quali alimenti e cosa preparare

·3 minuto per la lettura
dieta in ufficio pranzo light
dieta in ufficio pranzo light

Il pranzo in ufficio può costituire un grande problema per chi tiene alla linea o per chi ha deciso d’iniziare un percorso di dimagrimento. Per mantenersi in forma o per smaltire i chili di troppo la regola base è un alimentazione equilibrata e genuina. Tutti i consigli migliori per una dieta in ufficio.

Dieta in ufficio: i cibi migliori per un pranzo light

Il pranzo è il pasto che reintegra i nutrienti e che aiuta a bruciare le calorie accumulate nella giornata. Ma, per un pranzo leggero e genuino, cosa possiamo mettere nella nostra lunchbox? Si, parliamo di lunchbox perché non è sostenibile mangiare al ristornate o al bar tutti i giorni, sia in termini di salute, che di regime dietetico, che economico. Mangiare fuori infatti non consente il controllo di ciò che assumiamo, come, per esempio, nel caso dei condimenti.

Per un pranzo light gustoso sono due le regole base: semplice e fresco. Quindi si ad piatti misti cercando d’inserire il necessario fabbisogno di vitamine e di sali minerali a ogni pranzo da asporto per l’ufficio. D’idee ce ne sono tantissime, che, varieranno a seconda della stagione e del gusto. Importante è preparare qualcosa che sia gustosa e fresca anche dopo qualche ora dalla realizzazione e che, nella maggior parte dei casi, possa essere consumata anche a temperatura ambiente.

Ecco un elenco di suggerimenti per piatti light, da cui è possibile trarre suggerimenti per la scelta degli alimenti per comporre il piatto secondo voi più gustoso con la sola parola d’ordine: fresco.

Salmone alla piastra con avocado, lime e germogli: un piatto leggerissimo, fresco e pratico, consumabile anche con la sola forchetta. Il salmone, così come il pesce spada o i trancetti di tonno sono ideali per un pranzo fuori casa da consumare in totale comodità.

Petto di tacchino o di pollo al vapore con verdure fresche o cotte. Una soluzione ultra light e molto soddisfacente, perfetta per essere consumata anche diverse ore dopo la preparazione, La cottura la vapore infatti lascia molto umido e morbido l’alimento di cui ne trattiene tute le proprietà nutritive.

Riso venere, riso rosso o riso basmati pilaf con verdura cruda o saltata, o con tonno e pomodori, con avocado e limone, con melagrana e porri… Mille le soluzioni per un riso leggerissimo ma appagante da gustare in ufficio.

– Un freschissimo sandwich con uovo, foglie di spinacio fresche e avocado. Sebbene si tratti di un panino c’è da considerare che sarà ricchissimo di sostanze nutritive e facilmente digeribile.

I trucchetti da seguire

Per un pranzo light in ufficio è necessario considerare anche il livello di praticità e di gradevolezza, prediligere quindi alimenti che non richiedono l’uso del coltello e che non si asciughino troppo al fine di evitare di abusare dei condimenti, super calorici. Il consiglio è di preparare il pranzo la sera prima mentre cuciniamo la cena. In certi casi sarà sufficiente abbondare con le porzioni al fine di avere il pranzo già pronto per il giorno seguente. Per esempio la sera possiamo preparare delle porzioni di verdura, a volte al vapore, a volte saltata, a volte fresca, verdura che utilizzeremo per condire dei cereali o abbinare alle proteine per il pranzo del giorno seguente. Perfetta anche un abbondante macedonia di frutta di stagione accompagnata da yogurt e semi di girasole, lino e zucca.