Stanley Tucci e il cancro: «In Italia non potevo mangiare nulla»

·1 minuto per la lettura

Stanley Tucci ha subìto due volte il contraccolpo del cancro alla base della lingua.

Durante le riprese della sua serie di cucina e di viaggio «Stanley Tucci: Searching For Italy», l’attore ha dovuto fare i conti con gli effetti collaterali della radioterapia.

Per questo l’ottimo cibo cucinato per lui nella serie è stato buttato via, perché non aveva appetito.

«Era difficile perché potevo assaggiare tutto, ma non potevo ingoiare», ha detto al New York Times, rivelando di aver faticato mentre mangiava una tradizionale bistecca alla fiorentina.

«Ho dovuto masticarla per 10 minuti per farla scendere in gola».

L’idea di perdere il senso del gusto, ha lasciato sgomento Stanley per diverso tempo.

«Voglio dire: se non puoi mangiare e goderti il ​​cibo, come farai a goderti tutto il resto? Volevo raccontare da tempo la storia dell'Italia e le diverse cucine regionali».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli