Stellantis punta a quota di maggioranza nella jv con GAC in Cina

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 gen. (askanews) - Stellantis prevede di aumentare la sua partecipazione azionaria dal 50% al 75% in GAC-Stellantis, joint venture formata nel marzo 2010 con il gruppo cinese Guangzhou Automobile. L'annuncio, spiega una nota del gruppo, è un elemento fondamentale del piano per la costruzione di nuove basi per la sua attività in Cina. Un cambiamento possibile grazie al nuovo quadro normativo che consente ulteriori investimenti stranieri nelle joint venture esistenti, a partire da gennaio 2022.

GAC e Stellantis collaboreranno per completare le formalità dell'accordo, che rimane soggetto all'approvazione del governo cinese. Nel settembre 2021, Stellantis ha annunciato che avrebbe creato un'organizzazione operativa semplificata "Stellantis Jeep" per sviluppare il marchio in Cina. La jv è ora in grado di supportare l'efficienza di questa strategia integrata "One Jeep" in Cina, focalizzata sullo stabilimento produttivo di Changsha che sta attualmente preparando il lancio del modello Compass. GAC Group e Stellantis continueranno a collaborare strettamente tra loro per far crescere l'attività redditizia del marchio in Cina.

Ulteriori dettagli sui progetti di Stellantis per il mercato cinese verranno annunciati all'interno del piano strategico globale il 1 marzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli