Steven Tyler dopo la rehab: «Sta estremamente bene»

Steven Tyler sta bene dopo aver completato il periodo in rehab.

A fine maggio, gli Aerosmith avevano annunciano che il rocker si era volontariamente recato in una struttura specializzata dopo un decennio vissuto in sobrietà. Oggi un rappresentante della band ha confermato a People che Tyler ha lasciato il centro ed è tornato alla vita normale.

«Sta estremamente bene e non vede l’ora di tornare sul palco», ha detto il portavoce.

Come riporta TMZ, il musicista è rimasto in cura per un periodo superiore ai 30 giorni richiesti.

Il 74enne, che non ha mai nascosto i suoi problemi di dipendenza da droghe e alcol, è ripiombato nel tunnel poco prima della residency a Las Vegas degli Aerosmith. Le date di giugno e luglio sono state posticipate e ora gli show sono in programma per settembre.

Nel cancellare gli spettacoli, il gruppo ha dichiarato: «Come molti di voi sapranno, il nostro amato fratello Steven ha lavorato sulla sua sobrietà per molti anni. Dopo un intervento al piede per prepararsi per il palco e la necessità di dovere assumere dei farmaci antidolorifici, ha avuto una ricaduta ed è volontariamente entrato in un programma di recupero per concentrarsi sulla sua salute e sul suo recupero», leggeva la nota.

«Siamo devastati dal fatto di avervi disturbato così tanto, in particolare i nostri fan più fedeli che spesso percorrono grandi distanze per assistere ai nostri concerti… Grazie per la comprensione e per il vostro sostegno verso Steven in questo momento».