Steven Tyler: il cantante degli Aerosmith è accusato di molestie

Guai legali per il padre dell’attrice Liv Tyler, come riporta il Rolling Stone.

Il leader degli Aerosmith è finito sotto inchiesta per molestie sessuali. A denunciarlo è stata Julia Holcomb, secondo cui le molestie sarebbero avvenute negli anni Settanta, quando lei era ancora minorenne.

Stando alla denuncia il cantante avrebbe convinto la madre della Holcomb a concedergli la custodia della figlia che allora aveva 16 anni e questo gli avrebbe consentito di avere una relazione con la ragazza durata tre anni.

La causa non cita direttamente il nome di Steven Tyler, ma il rapporto tra il cantante e la donna, che oggi ha 65 anni, era già noto da tempo: Holcomb ne aveva già parlato in un lungo servizio su Rolling Tones e anche lo stesso Tyler aveva pubblicamente fatto dei riferimenti a questa vicenda, raccontando nella sua biografia ufficiale di aver quasi avuto una sposa adolescente: «I suoi genitori si erano innamorati di me e avevano firmato il documento per cedermi la custodia così da non farmi arrestare se l'avessi portata fuori dallo stato. L'ho portata in tour con me».

Nel 1975 Holcomb sarebbe rimasta addirittura incinta di Tyler. L'artista, sempre secondo quanto denunciato in California, l'avrebbe costretta ad abortire, minacciandola di smettere di supportarla economicamente se avesse portato a termine la gravidanza.

Al momento Steven Tyler non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali sulla denuncia.