Storie a distanza, come farle funzionare: i consigli

Relazione a distanza

Una relazione a distanza può spaventare moltissimo, soprattutto quelle coppie che sono state abituate, per una parte della loro frequentazione, a vedersi molto spesso. Costruire una relazione a distanza sana e appagante però è possibile: le regole sono molto poche, ma la prima e più importante è di certo la fiducia reciproca.

Avere una relazione a distanza: problemi e soluzioni

Se una relazione di coppia si è trasformata in una relazione a distanza da un certo punto in poi, i due partner dovrebbero aver maturato una conoscenza reciproca abbastanza profonda, tanto da sapere quali saranno le principali difficoltà che l’altro si troverà ad affrontare a causa della lontananza.

Uno dei due partner ama il contatto fisico? Probabilmente allora sentirà enormemente la mancanza delle coccole che si scambiava con la sua dolce metà. Il modo migliore per risolvere questo problema è regalare qualcosa di proprio alla persona lontana, come una maglione o un peluche, in maniera che la distanza fisica “magicamente” sembri superata.

Se i due partner erano invece abituati a stare per molto tempo insieme, molto probabilmente trascorreranno molto tempo allo smartphone, condividendo messaggi e fotografie. La tecnologia è un’arma terribilmente efficace per superare le distanze geografiche, tuttavia si deve porre molta attenzione a non abusarne. Essere costantemente attaccate al proprio cellulare impedisce alle persone di vivere pienamente la propria vita, finendo con il sentirsi profondamente infelici.

Meglio allora sentire la propria dolce metà al pomeriggio o alla sera, quando entrambi gli innamorati saranno liberi da impegni e potranno dedicare all’altro tutta la propria attenzione (avendo anche molte cose da raccontare!)

Distanza e gelosia, cocktail velenoso

Purtroppo la gelosia è un sentimento molto subdolo, che si nutre principalmente delle insicurezze di una persona. Chi è geloso sperimenta ogni giorno la necessità di avere conferme dell’amore del partner e vede in ogni piccolezza una minaccia concreta alla propria felicità.

Le persone che sanno di avere un problema di controllo della gelosia non dovrebbero nemmeno cominciare una relazione a distanza, dal momento che finirebbero per logorarla con dubbi e insinuazioni che faranno presto perdere la pazienza al proprio partner.

Chi invece ha un rapporto abbastanza equilibrato con la gelosia dovrà dare il meglio di se stesso per lasciare all’altro tutta la libertà che gli è necessaria e tutta la fiducia che serve a far crescere un rapporto in maniera matura e soddisfacente. “Controllare” il partner è assolutamente inaccettabile, da qualunque punto di vista.

Organizzare attività di coppia

Una relazione si basa anche sulle piccole e grandi ritualità che tutti gli innamorati costruiscono nel corso del tempo. Se una coppia ama guardare film o serie televisive assieme, potrebbe continuare a farlo, cliccando su “Play” nello stesso momento e commentando il film via chat.

Nelle occasioni in cui ci si potrà finalmente incontrare sarà una buona idea organizzare qualche attività interessante (escursioni, visite ai musei eccetera) senza però esagerare: bisognerà concedere molto spazio e molto tempo anche al dolce far niente, necessario a ritrovare quell’intimità di coppia che necessariamente con la distanza tende a raffreddarsi.