Strudel di mele senza glutine e senza lattosio: la ricetta per tutti

Strudel di mele senza glutine e senza lattosio: la ricetta per tutti

Lo strudel (dal tedesco Strudel, “vortice”) è un dolce a pasta arrotolata o ripiena che può essere anche salato ma, nella sua versione più conosciuta, è a base di mele, pinoli, uvetta e cannella. La sua origine è molto antica, addirittura qualche storico lo fa risalire al periodo degli assiri. Numerose sono state nel tempo le sue interpretazioni e varianti come, ad esempio, lo strudel di mele senza glutine e senza lattosio.

Strudel di mele senza glutine e senza lattosio

Lo strudel è un dolce profumato e delicato, che rimanda ad un’atmosfera tipicamente natalizia. Molti sono infatti i mercatini di Natale che gli rendono omaggio, e non solo.

Realizzare uno strudel di mele adatto a tutti, non sempre è facile da realizzare. Oggi abbiamo pensato ad una ricetta originale, ma nella variante senza glutine e senza lattosio. Possiamo realizzarlo per una festa di compleanno, una cena tra amici, una merenda per i nostri bambini e i loro compagni. Questa variante di strudel è la scelta giusta per tutti.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 300 g di farina senza glutine (si trova nei reparti dei supermercati per celiaci)
  • 120 ml di acqua tiepida
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un cucchiaino di aceto di vino
  • Un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 900 g di mele già pulite
  • Una manciata di pinoli
  • Cannella in polvere q.b.
  • La buccia grattugiata di un limone
  • Vaniglia in polvere
  • 100 g di biscotti secchi (gluten-free)
  • Due cucchiai di miele
  • Zucchero a velo

Procedimento

  1. In una zuppiera versare farina, acqua, uovo, olio, un pizzico di sale e l’aceto e lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto ben liscio.
  2. Spennellare la pasta con un filo di olio e lasciarla riposare avvolta dalla pellicola, per trenta minuti.
  3. Dividere la pasta in due parti e spianare su un foglio di carta da forno con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile.
  4. Spargere la pasta con i biscotti ridotti in briciole.
  5. In una zuppiera mettere le mele sbucciate e fatte a fettine, profumarle con la cannella, la vaniglia e la scorza del limone grattugiata.
  6. Mescolare bene e adagiare il composto ottenuto uniformemente sulla sfoglia. Distribuire i pinoli su tutto il ripieno.
  7. Aiutandosi con la carta arrotolare lo strudel, metterlo su una teglia rivestita di carta da forno e spennellare la superficie con il miele scaldato leggermente per renderlo più fluido.
  8. Cuocere a 190 gradi, forno ventilato, per circa 30 minuti. Lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.
strudel di mele