Su Whatsapp si potranno inviare e vedere le immagini a tempo, ecco come

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Unsplash.com
Photo credit: Unsplash.com

From ELLE

Nell’era dove tutto si crea e nulla si distrugge, dove i dati sul web sono impalpabili, volatili e al contempo eterni, anche Whatsapp introduce le immagini a tempo. Prendendo spunto dalle dirette di Instagram, che restano visibili solo 24 ore a meno che non vengano salvate, anche la piattaforma di messaggistica creata nel 2009 da Jan Koum e da Brian Acton e dal 2014 parte del gruppo Facebook, consentirà alla immagini condivise in chat di autodistruggersi subito dopo essere state visualizzate. Come spiegato in un tweet da WABetaInfo, verrà introdotta la possibilità di visualizzare le immagini solo per il solo tempo indicato dall’apposito timer nella parte bassa dello schermo, dopo averle sbloccate cliccando su "Tap to view" ("Tocca per vedere"). Dopo averle aperte sarà impossibile esportarle al di fuori dell’app e importarle in Galleria e una volta abbandonata la chat i contenuti scompariranno. Come precisato nel tweet, tuttavia, al momento la piattaforma non ha ancora abilitato un sistema di rilevamento degli screenshot. Ciò significa che, qualora il file dovesse essere catturato dal dispositivo del destinatario, nessuna notifica verrebbe recapitata al mittente, come per esempio accadrebbe su Instagram.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Non è ancora chiaro quando avverrà il rollout, ma come dimostrano questi screenshot lo sviluppo sembra già a buon punto e la nuova funzionalità riguarderà sia i dispositivi iOS che Android. Sebbene al momento si faccia menzione solo alle “fotografie”, negli screenshot è presente il termine “media” e questo farebbe pensare che la funzionalità potrebbe essere estesa anche ad altri contenuti quali video, file audio e allegati di vario genere. D’altra parte si tratta di un'opzione che su Whatsapp già esiste per i messaggi. Se non ci avete ancora fatto caso infatti da novembre è possibile selezionare l’opzione “Messaggi effimeri” all’interno del menù "Info contatto". Questo consente che tutti i nuovi messaggi della chat – sia in entrata che in uscita – restino visibili per sette giorni prima di essere eliminati automaticamente. Una funzionalità che nei gruppi resta riservata, tramite lo stesso procedimento, ai soli amministratori e che avvicina sempre di più le chat alle conversazioni di persona, sdoganando l’idea tipica dell’era digitale che tutto si debba necessariamente conservare nell’etere per sempre.