Sua altezza Federica Draghi: chi è la figlia di Mario Draghi

Di Elena Fausta Gadeschi
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Drew Angerer - Getty Images
Photo credit: Drew Angerer - Getty Images

From ELLE

Noblesse oblige. Lo sa bene Federica Draghi, la figlia del nuovo premier incaricato che ha sempre fatto della discrezione il tratto distintivo della propria famiglia (di nobili origini), attirando in questi ultimi giorni la curiosità di opinione pubblica e stampa.

Bella, colta, riservata, Federica è la figlia primogenita di Mario Draghi e Serena Cappello, nonché sorella di Giacomo, e vanta un curriculum di tutto rispetto tra titoli accademici e un’esperienza internazionale nel campo della biotecnologia.

VIDEO - Chi è Mario Draghi

Cresciuta a Roma, Federica era solita trascorrere le vacanze tra la Riviera del Brenta e il Padovano, nell’antica e lussuosa Villa Morosini Antonibon, tuttora di proprietà della famiglia, dove i genitori si erano sposati nel 1973. Laureata in biologia alla Sapienza di Roma, ha conseguito un dottorato in biochimica e subito dopo un MBA in Business Administration alla Columbia Business School di New York. Queste esperienze le hanno consentito di lavorare prima come ricercatrice a Cambridge e poi, nel 2006, di essere assunta dalla società biotecnologica Genextra con sede a Milano, dove si occupa di opportunità di investimento e partnering, licensing e pianificazione della strategia di sviluppo delle società controllate dal gruppo biotech. Dal 2015 è inoltre nel board di IAB-Italian Angels for Biotech, un’associazione di imprenditori, manager e scienziati che investono in società innovative del settore delle Life Sciences.

Oggi Federica Draghi ha 45 anni e vive a Milano con il marito e le due figlie piccole, ma forse pochi sanno che nelle sue vene scorre sangue blu. La madre Serena Cappello, chiamata in famiglia Serenella, è infatti la discendente di Bianca Cappello, la bellissima sposa del Granduca di Toscana Francesco de’ Medici, e questo fa di Federica Draghi l’erede di un’antica dinastia, imparentata con le più importanti casate europee.

Se dalla madre derivano le nobili origini, è dal lato paterno che Federica sembra aver ereditato la passione per le discipline mediche e scientifiche. Gilda Mancini, madre di Mario Draghi, era infatti una farmacista originaria di Monteverde Irpino, un piccolo borgo in provincia di Avellino, discendente da un’importante famiglia nella quale si ricorda anche Achille Rollo, il medico della corte pontificia. Mentre Alfredo, il nonno di Mario Draghi, era un chimico-farmacista che, nel suo laboratorio di Monteverde, adottò formule per medicinali che vennero impiegate poi da note industrie farmaceutiche.

Sembra insomma che Federica abbia ereditato il meglio delle due famiglie e siamo certe che da Milano continuerà a seguire con discrezione e orgoglio i successi del padre, ora che nuovi impegni istituzionali lo terranno distante da lei e dalle adorate nipotine almeno per i prossimi due anni.

GUARDA ANCHE: Il messaggio di Conte per Draghi