Suggerimenti efficaci per ridurre il grasso addominale dopo il parto

ridurre il grasso addominale dopo il parto
ridurre il grasso addominale dopo il parto

Ridurre il grasso addominale dopo il parto sembra un compito impossibile, ma non lo è. Non c’è bisogno di guardare lontano per trovare innumerevoli miti e “armi segrete” nella guerra contro il grasso della pancia. Non cadete nella trappola dell’ultima dieta fad, degli impacchi costosi, delle tisane disintossicanti o degli esercizi “hardcore” per gli addominali. Possono fare più male che bene.

Ecco alcune cose importanti da sapere per ridurre il grasso della pancia. Vi illustrerò l’allenamento corretto, l’alimentazione e le tecniche ormonali che vi aiuteranno a ridurre il grasso della pancia.

Come ridurre il grasso addominale dopo il parto

Ripristinare il core

Prima di attribuire il rigonfiamento della pancia al grasso della pancia, assicuratevi che la pancia non sporga a causa della comune condizione di diastasi retti (nota anche come separazione dei muscoli addominali). La diastasi retti si verifica nel 60% delle gravidanze. Questa condizione si verifica quando la separazione addominale è più ampia di 2-2,5 dita di larghezza. In molti casi, guarisce naturalmente dopo il parto senza alcun intervento medico, soprattutto se si adottano le misure e gli esercizi corretti!

La diastasi retti non aumenta il grasso addominale. Tuttavia, molte donne notano di avere la sensazione di “sembrare ancora incinta”. Questo può accadere mesi o anni dopo il parto se non si sono presi provvedimenti per correggere questa condizione.

Sprint!

Gli sprint e altri intervalli ad alta intensità sono metodi efficaci per aumentare gli ormoni brucia-grassi e sconfiggere la pancia! Se state cercando un modo per ridurre il grasso della pancia e sviluppare addominali forti, piatti e tonici, gli sprint sono uno degli esercizi più efficaci che possiate fare! Inoltre, insegnano al vostro corpo a bruciare efficacemente i grassi grazie ai cambiamenti ormonali che producono. Con questo stile di allenamento sprint otterrete risultati sorprendenti per la riduzione del grasso della pancia.

come ridurre il grasso addominale dopo il parto
come ridurre il grasso addominale dopo il parto

Gli addominali non sono la risposta

Fare addominali per bruciare il grasso della pancia è come cambiare le gomme con una matita. Sembra assurdo, ma è così. Per rafforzare il core (ammesso che non abbiate la diastasi rettale o problemi al pavimento pelvico), invece di fare i crunch, concentratevi su una serie di movimenti per la stabilità e il rafforzamento del core che impegnino più del solo retto addominale a cui mirano i crunch. E ricordate che l’allenamento del core è importante. Ma se volete davvero dimagrire la vostra pancia, il segreto è creare un deficit calorico e bilanciare l’ormone metabolico. In questo modo il vostro corpo brucerà i grassi.

Bilanciare il cortisolo

Lo stress aumenta la produzione di cortisolo. Il cortisolo, noto anche come “ormone dello stress”, è collegato all’aumento del grasso della pancia e alla possibile perdita di massa muscolare. Entrambi questi sintomi sono attribuiti a uno squilibrio del cortisolo. Quando i livelli di cortisolo sono elevati per lunghi periodi, il corpo può immagazzinare il cibo come grasso. Inoltre, il corpo si rifiuta di bruciare il grasso che ha.

In sostanza, il corpo risparmia carburante. Gli studi dimostrano che il cortisolo può addirittura essere responsabile del prelievo di grasso da altri punti del corpo e del suo spostamento verso lo stomaco (che ha naturalmente più recettori di cortisolo) per proteggere e circondare gli organi, causando più grasso della pancia rispetto a prima.