Superato il 50% degli italiani idonei con più di 27 milioni di persone dotati di green pass

·2 minuto per la lettura
Quasi 28 milioni di italiani immunizzati con doppia dose di vaccino
Quasi 28 milioni di italiani immunizzati con doppia dose di vaccino

Vaccini e numeri, più della metà della popolazione italiana risulta immunizzata con due dosi e oltre il 50% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale ed è detentrice, almeno in ipotesi, del green pass che in queste ore sta dividendo il governo. Secondo i dati ufficiali aggiornati a ieri, 19 luglio, nel nostro paese hanno completato il ciclo vaccinale anti covid 27.120.766 di persone. Si tratta del 50,21% della popolazione over 12, cioè della popolazione che in punto di norma in Italia è vaccinabile.

Metà della popolazione italiana immunizzata, il report della struttura di Figliuolo

E a tener conto che i numeri del report emesso dal commissariato del generale Figliuolo nelle ultime 24 ore si sono ovviamente aggiornati emerge un dato assolutamente positivo, quello per cui in trend matematico alla data di oggi, 20 luglio, siano quasi 28 i milioni di italiani vaccinati. Il raffronto con i numeri dello scorso week end spiega abbastanza bene quale infatti sia il range progressivo su cui in Italia si sta operando: alle 17 di venerdì avevano ricevuto la doppia dose 25.988.014 di italiani, pari al 48,12% della popolazione over 12.

Oltre la metà della popolazione italiana immunizzata, in vetta gli over 80

Negli over 80 ha ricevuto entrambe le dosi l’89,81%, percentuale che scende al 77,95% per la fascia 70-79 anni. Questo significa che il 50,21% della popolazione over 12 ha completato il ciclo vaccinale, con questi numeri generali: complessivamente in Italia sono state somministrate 61.543.227 dosi di vaccino. Si tratta del 92.9% del totale di quelle consegnate, perché allo stato dell’arte al nostro paese sono state inviate 66.259.046 dosi totali. Di queste 45.182.557 erano di Pfizer/BioNTech, 6.953.754 Moderna, poi 11.858.101 Vaxzevria-Astrazeneca e, per finire 2.264.634 Janssen.

Metà della popolazione italiana è immunizzata, ma Cartabellotta avverte: “Ultimo trimestre meno dosi”

Ci sono alcune considerazioni a margine dei numeri che ha voluto fare il presidente della fondazione Gimbe Nino Cartabellotta, e sono considerazioni che riguardano gli ultimi tre mesi del 2021: “Nel terzo trimestre avremo 45 milioni di dosi, numero dimezzato rispetto al previsto. Abbiamo una situazione un po’ anomala, in teoria dovremmo ricevere oltre 94 milioni di dosi, però vanno tolte le 6 milioni di Curevac non autorizzato e 26 milioni di Astrazeneca e 15 milioni di J&J che noi non stiamo utilizzando”. Poi la chiosa: “È verosimile che questi vaccini in Italia non arrivino mai”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli