I superyacht più pazzeschi e più costosi al mondo

Di Redazione
·4 minuto per la lettura
Photo credit: CAHKT - Getty Images
Photo credit: CAHKT - Getty Images

From Esquire

Quando lo scorso marzo David Geffen, che di lavoro fa il miliardario, ha condiviso su Instagram la sua esperienza di lockdown, con tanto di foto del suo superyacht Rising Sun nel mare dei Caraibi, in molti hanno sognato di fare una quarantena del genere. O meglio, prima lo hanno insultato tanto da costringerlo a sospendere l'account, e poi in segreto hanno sognato di farsi un lockdown come il suo. Adesso che la rabbia è passata Geffen è tornato a postare foto splendide dal suo splendido gioiellino, ma evita accuratamente di raccomandare agli altri di "stare a casa", come aveva fatto la prima volta.

Photo credit: Portland Press Herald - Getty Images
Photo credit: Portland Press Herald - Getty Images

Il Rising Sun di Geffen, ovviamente, è nella classifica degli yacht più costosi al mondo, ma con i suoi 590 milioni di dollari di valore non è neanche primo. Il primo è Roman Abramovich con il suo Eclipse da 1,9 miliardi (sempre dollari), ma la scalata per arrivarci è lunga e piena di yacht da sogno. Come quello di Ann Walton Kroenke, l'erede dell'impero Walmart che si gode il suo Aqila stimato a 150 milioni di dollari.

Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images
Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images

Uno scherzo da parvenu se confrontato al decimo di questa top 11, l'Octopus di Paul Allen, il co-fondatore di Microsoft che contrariamente al filantropo Bill Gates preferisce usare i soldi per piccoli piaceri, come uno yacht di 127 metri con 41 suite, del valore di 200 milioni di dollari. Poi entrano in scena i qatarini, come l'ex primo ministro Hamad bin Jassim bin Jaber Al Thani. Il nono posto di questa classifica è suo, e di Al Mirqab, superyacht eletto migliore del 2009 con spazio sufficiente per 24 persone, del valore di 250 milioni di dollari.

Photo credit: Andia - Getty Images
Photo credit: Andia - Getty Images

Saliamo ancora e all'ottavo posto ecco il primo miliardario russo (prevedibile come classifica, eh?): Alisher Usmanov è il fiero proprietario del Dilbar, uno degli yacht più pesanti al mondo, da 15 tonnellate e rotti. Due parcheggi per elicotteri, piscina interna, 3800 metri quadrati di spazio per 256 milioni di dollari. A ruota ecco, appena sopra, Al Said, lo yacht costruito per il sultano dell'Oman nel 2008: 155 metri, uno degli yacht più lunghi al mondo. Non si sa molto sulle sue bellezze interne, ma pare ci sia una sala concerti che può contenere un'orchestra da 50. Tutto per 300 milioni di dollari.

Photo credit: Vyacheslav Prokofyev - Getty Images
Photo credit: Vyacheslav Prokofyev - Getty Images

Sui 400 milioni di dollari di valore si attesta il superyacht Dubai dello sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, emiro di Dubai ma anche vicepresidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti: 162 metri di bestione marino con eliporto, piscina a mosaico e spazio per 24 persone. A pari merito, sempre sui 400 milioni di dollari, si posiziona Motor Yacht A del miliardario russo Andrey Melnichenko, che vanta 7 cabine di lusso e tre piscine, di cui una con fondo di vetro.

Photo credit: Ross Land - Getty Images
Photo credit: Ross Land - Getty Images

Una classifica che sembra un ping pong tra miliardari russi e medio orientali, e infatti eccoci nella mani del principe ereditario dell'Arabia Saudita, Mohammed bin Salman, molto temuto dal mondo e molto corteggiato dal presidente uscente Trump. Il suo Serene Yacht vale 560 milioni di dollari ed è stato battezzato in acque italiane. Al terzo posto ecco il nostro David Geffen, eccezione americana nelle alte sfere di questo mondo da sogno. Rising Sun vale 590 milioni di dollari, è lungo 139 metri e vanta anche un campo di basket. Non deve essere male, farsi anche il secondo lockdown a bordo.

Arriviamo al secondo posto, che è un mezzo mistero. L'Azzam vale 600 milioni di dollari, è lungo 180 metri (ancora uno dei più grossi al mondo) e non è chiaro chi sia il proprietario. Si dice sia la famiglia reale di Abu Dhabi, ma nessuno conferma né smentisce. Pare sia dotato anche di un sottomarino con un suo sistema di difesa a missili, ma qui siamo già dalle parti dei cattivi di 007.

Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images
Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images

Ed eccoci al primo posto, l'Eclipse che Roman Abramovich si è fatto recapitare nel 2010 sborsando 1,9 miliardi di dollari. Ha 2 eliporti, 24 cabine, due piscine (di cui una è trasformabile in discoteca) e diverse vasche idromassaggio. Tra i gadget: sottomarino per tre persone e un caminetto esterno. Può ospitare, oltre a 24 ospiti, un equipaggio di 70 persone.