Svezzamento, cosa far mangiare

·4 minuto per la lettura
svezzamento bambini 6 mesi ricette
svezzamento bambini 6 mesi ricette

Ogni mamma conosce bene le tempistiche per lo svezzamento di un neonato, grazie all’esperienza, ai consigli pediatrici, e alla propensione del proprio bambino. In genere l’età fisiologica per lo svezzamento è intorno ai sei mesi. Il neonato smette così di essere un “poppante” e comincia ad assaggiare le prime “pappe” i primi brodini, i primi bocconi e cucchiate di cibo, insomma.

Svezzamento bambini 6 mesi ricette

Di seguito vedremo alcune gustose ricette per invogliare i piccoli a passare a “cose da grandi” almeno a tavola. Si tratta di preparazioni che fungono da piatto unico, a base di ingredienti assolutamente naturali e genuini che vanno bene per bambini dai sei mesi in poi.

Pappa di zucchine e taleggio

Ricetta molto semplice e saporita che unisce la sapidità del formaggio taleggio alla dolcezza e alla delicatezza delle zucchine. Un abbinamento che piacerà molto ai bambini e apporterà importanti principi nutritivi quali calcio, proteine, fibre, sali minerali e vitamine.

Per la preparazione di questa pappa occorrono una zucchina piccola, 20 gr di taleggio,15 gr di semolino istantaneo per bambini, un cucchiaino di olio extravergine di oliva, una foglia di menta.

La zucchina va lavata, spuntata e tagliata a rondelle, lessata per 10 minuti in 200 ml di acqua e frullata con un minipimer pediatrico che non inglobi aria. In un tegamino si fa sciogliere il semolino in 100 ml di acqua e si unisce il composto alla crema di zucchine. La pappa va cotta per altri 5 minuti, per consentire agli ingredienti di legare e di amalgamarsi bene, poi si versa il tutto in una scodella aggiungendo il taleggio tagliato a pezzettini e l’olio e mescolando per far sciogliere il formaggio. Prima di servire, si può guarnire a piacere con una foglia di menta e qualche pisello.

Pappa con patate dolci

Anche questa è una pappa semplice da preparare ricca di carboidrati, calcio, proteine e vitamine. Per la preparazione occorrono due patate dolci, un cucchiaio di ricotta, un cucchiaino di formaggio grana padano grattugiato, un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva.

Le patate vanno lavate bene, pelate e tagliate a dadini della grandezza di circa un centimetro, vanno poi lessate in un litro d’acqua per circa 15 minuti, finché non diventano molto morbide, passate con un passaverdure e versate in un piatto. Al composto così ottenuto, si aggiungono la ricotta e il grana grattugiato e si mescola per far amalgamare bene gli ingredienti.

Qualora la pappa dovesse risultare troppo densa, si può aggiungere un po’ d’acqua di cottura delle patate. Da ultimo si condisce con un cucchiaio di olio Evo.

Tempestina in brodo vegetale

La tempestina è una pastina che ha accompagnato l’infanzia di ogni bambino ma per questa ricetta si possono usare anche le “puntine” leggermente più consistenti e dalla forma a chicco di riso allungato.

L’occorrente: 20 gr di pastina tempestina per l’infanzia, 200 ml di brodo vegetale, un cucchiaino di formaggio grana, un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva.

In un pentolino si porta a bollore il brodo vegetale senza sale, poi si butta la pastina cuocendola per il tempo di cottura indicato nella confezione, mescolando comunque spesso. Si versa poi la minestra in un piatto cupo, unendovi olio e formaggio grana grattugiato e mescolando bene. Prima di servire, meglio far intiepidire un po’.

Vellutata di zucca

La zucca è un ortaggio tipico delle stagioni autunnale ed invernale, ricca di fibre e vitamine, si presta a molteplici gustose preparazioni e questa ricetta adatta ai bambini che hanno compiuto sei mesi, non è da meno!

Ingredienti: 800 gr di polpa di zucca, 250 gr di carote, mezza cipolla, 500 gr. di brodo vegetale, 30 gr di olio extra vergine d’oliva, un rametto di rosmarino.

Le verdure vanno lavate accuratamente, le carote pelate e tagliate a rondelle, la polpa di zucca va ridotta in cubetti. In una pentola si fa imbiondire la cipolla tritata in due cucchiai di olio, poi si aggiungono le carote. Il composto va insaporito per qualche minuto a fuoco vivace, poi si aggiungono un mestolo di brodo caldo e il rametto di rosmarino, si abbassa il fuoco, si copre con un coperchio e si fa cuocere per altri 7-8 minuti.

A questo punto si può aggiungere la zucca mescolando di tanto in tanto, si copre con un coperchio e si fa cuocere per altri 15 minuti a fuoco basso. Se la crema si addensa troppo si può aggiungere qualche altro cucchiaio di brodo. A fine cottura, si elimina il rametto di rosmarino e si frulla con il minipimer per bambini. Prima di servire si condisce con il restante olio.