Tè Matcha: le proprietà e i benefici dell’infuso

tè matcha

Il Tè Matcha è un infuso di foglie verdi utilizzato nel cerimoniale giapponese e anche in quelle tibetane. È uno degli infusi più richiesti per chi è attento alle diete super green. Il tè Matcha è annoverato tra i superfood per tutte le sue salvifiche proprietà e benefici e con una caratteristica che fa davvero la differenza, è buonissimo e con un gusto unico.

Tè matcha: proprietà e benefici

Il prodotto è molto ricercato da alcuni anni nei negozi specializzati, per le sue proprietà che lo rendono anche un dono apprezzato dai cultori del benessere e dagli amanti della cultura e della cucina nipponica. Bere il tè Matcha è un’esperienza salutare e sensoriale che richiama il rigore delle cerimonie dedicate alla sua preparazione nel sol levante.

Caratteristiche

Il tè viene prodotto con una cura minuziosa, nella sua coltivazione la pianta è coperta per farle ottenere il pigmento verde accesso che conferisce il retrogusto intenso e molto dolce alla degustazione, oltre a conservare le proprietà. Le foglie del tè Matcha vengono frantumate in polvere sottile in un mortaio e poi lentamente emulsionato dentro acqua bollente con una frusta di bambù per creare la verde bevanda.

Proprietà del tè

La lavorazione a crudo delle foglie, senza passaggi intermedi della raccolta direttamente alla macinazione in polvere, consente di conservare tutte le sue proprietà organolettiche. I principi attivi contenuti e l’alta concertazione di teina, superiore alle altre tipologie di tè, lo rendono ricchissimo di tantissime proprietà. Il tè Matcha è in grado di conservare quasi al 100% le seguenti proprietà anche nella degustazione:
– valenza antiossidante;
– concentrazione di polifenoli;
– apporto di calcio, potassio, clorofilla e proteico;
– contributo vitaminico delle ceppo A, C e beta-carotene.

La concertazione di teina è altissima, la sua azione è molto blanda rispetto alla teina dei tè più comuni. Come in tutte le bevande con effetto stimolante è buona prassi non abusarne.

I benefici

Il tè Matcha è usato da millenni dai monaci tibetani come rinvigorente nelle lunghe ore di digiuno e di meditazione corporea. I suoi benefici sono innumerevoli.

Rallenta l’invecchiamento

Il tè è in grado, grazie agli antiossidanti contenuti, di rallentare la degenerazione cellulare e in generale di ritardare l’invecchiamento complessivo, conservando i livelli di energia e di forza.

Antistress

Il tè rilassa l’organismo grazie alla combinazione di caffeina e L-teanina e attiva le onde alfa cerebrali.

Migliora l’umore

Alcune ricerche dimostrano che la L-Teanina, nei pazienti con ansia, è salvifica perché aumenta i livelli di GABA nel cervello.

Favorisce la concentrazione e la memoria

L-teanina attiva la secrezione di dopamina e serotonina, le quali conferiscono una concentrazione ottimale stimolando la memoria.

Antiossidante unico

La Harvard Medical School ha dimostrato che il tè concentra un antiossidante chiamato “catechine”, molto più efficace della vitamina C e della E nel rallentare i danni cellulari.

Prodotto anticanceroso

La quantità e la qualità di polifenoli del tipo EGCG presenti, sembrano in grado di rallentare le malattie degenerative e hanno un valore protettivo e anticancerogeno.

Attiva il metabolismo e fa perdere peso

Studi clinici in Giappone hanno dimostrato che chi usa tè Matcha ha meno tessuto adiposo e un giro vita più esile rispetto a chi non lo beve. Il risultato è favorito dall’azione degli antiossidanti e delle catechine che attivano il metabolismo. Lo studio dimostra come le bevande con catechine come il tè Matcha previene l’obesità.

Un tè che riduce il colesterolo

Con la diminuzione della massa grassa, favorita dall’azione delle catechine, si riduce anche la concentrazione di colesterolo LDL nell’organismo.

Un potente disintossicante

Il tè è in grado di purificare l’organismo dai metalli pesanti grazie all’altissima concentrazione di clorofilla dovuta alla coltivazione all’ombra. La clorofilla purissima, contenuta nel tè, è simile all’emoglobina umana. Il pigmento vegetale contiene il magnesio al posto del ferro dell’emoglobina, entrando in circolo nel sangue ne migliora la qualità grazie al magnesio. La clorofilla di tipo vegetale è in grado di purificare il sangue da tossine e metalli pesanti, anche quelli presenti nella nicotina delle sigarette o quelli che respiriamo.

Le proprietà e i benefici del tè, oltre che nella sua genesi vegetale albergano nella delicata procedura di coltivazione e di raccolta, in grado di preservarne ogni beneficio nella sua purezza. Il tè Matcha è puro, perché ricca è la sua foglia e curata la sua lavorazione.