T.I. e Tiny Harris: si moltiplicano le accuse di abusi sessuali

·1 minuto per la lettura

Nuova pioggia di accuse per T.I. e Tameka “Tiny” Harris, contro cui hanno recentemente puntato il dito altre tre donne.

La coppia dal mese scorso è accusata di abusi sessuali; finora tutte le presunte vittime si sono fatte avanti in modo anonimo. Ma il numero aumenta.

Come riporta la colonna Page Six del New York Post, l’avvocato Tyrone A. Blackburn è stato contattato da altre tre donne, una delle quali di vent'anni, che accusa la coppia di averla «costretta ad ingerire» una pillola in un club nel 2010. Durante il corso di quella notte, la giovane sarebbe stata poi trascinata in un hotel a South Beach, dove la security del rapper le avrebbe sottratto il telefono cellulare. Poi sarebbe stata costretta a «prendere una sostanza in polvere dalle dita» del rapper, prima di avere una relazione sessuale non consensuale.

I primi guai per la coppia sono arrivati il mese scorso, con una «miriade di accuse tra cui quella di aver drogato, sequestrato, violentato e minacciato» varie donne.

Il legale della coppia ha finora negato ogni accusa.