In tempi di mascherina, "la crema contorno occhi migliore è diventata una scelta obbligata"

Di Marzia Nicolini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Photo by Kamila Maciejewska on Unsplash
Photo credit: Photo by Kamila Maciejewska on Unsplash

From ELLE

Come se la passa il vostro contorno occhi? Scommettiamo che in queste settimane di preoccupazione e stress, inestetismi come borse e occhiaie sono all'ordine del giorno. Per non parlare dell'antipatico corredo di micro rughette a lato degli occhi (le famose zampe di gallina), che appaiono e si notano ben di più dopo le lunghe ore trascorse davanti allo schermo del pc, causa smart working. Non c'è da sorprendersi se, in pole position tra le ricerche Internet, l'agenzia di marketing Spate annovera i prodotti contro le occhiaie e i cosmetici occhi anti age e anti fatica. Abbiamo chiesto a tre esperti di consigliarci i migliori rimedi beauty dedicati alla zona del contorno occhi: per ogni età e problematica, una soluzione ad hoc, dalla crema al protocollo medico-estetico.

Gli attivi cosmetici più indicati per il contorno occhi

Sono praticamente la sola parte del viso lasciata scoperta dalla mascherina: gli occhi. Il problema è che quando siamo stressate, la zona dello sguardo si segna in maniera impietosa, raccontando della nostra stanchezza con borse, occhiaie scure, rughette o rossori. Secondo la dottoressa Federica Pistoni di Terme di Sirmione, specialista in dermatologia, "per un'azione lenitiva, calmante e idratante del contorno occhi, cercate nell'INCI della vostra crema lo zanthalene. Questo attivo di origine vegetale unisce all'azione calmante un notevole effetto tensore e antirughe, molto apprezzabile sulla zona dello sguardo. Ha poi il vantaggio di essere ben tollerato anche in caso di pelle sensibile. Ricordate che il prodotto per il contorno occhi va sempre picchiettato con leggerezza, mai massaggiato come la crema viso: la pelle, in questa zona, è strutturalmente sottile e più delicata, da cui la richiesta di una gestualità light e gentile".

Photo credit: Igor Rand su unsplash
Photo credit: Igor Rand su unsplash

Creme e trattamenti efficaci per borse e occhiaie

Quando il problema non è rappresentato tanto dalle rughette, quanto dai segni classici di stanchezza, ossia borse e occhiaie, occorre un differente tipo di approccio al contorno occhi. Spiega Caterina Bristot, medico chirurgo dello staff del professor Tremolada di Image Regenerative Clinic di Milano: "creme e sieri specifici per la zona a base di collagene o di acido ialuronico sono molto indicati, ricordando di essere scrupolose anche e soprattutto con la detersione. Mai andare a letto truccate, perché dormire con mascara, kajal e ombretti contribuisce a creare irritazioni e ritenzione idrica sin dal mattino seguente. Se le borse sono appena accettate, troverete sollievo e buoni risultati utilizzando patch imbibiti di attivi decongestionanti e drenanti".

La verità, però, è che non sempre sieri e creme riescono a far sparire occhiaie e borse, specie dopo una certa età. "Se questi inestetismi vi fanno sentire a disagio, considerate protocolli rigenerativi efficaci e sicuri, come il laser CO2 frazionato, che oltre ad attenuare le rughette, leviga la pelle, stimolano la produzione di nuovo collagene con effetto anti età. Per via iniettiva (ossia con micro iniezioni), sono molto efficaci i biostimolanti e/o la tossina botulinica, rispettivamente allo scopo di idratare la zona del contorno occhi dall'interno e per defaticare e liftare la parte alta del volto".

Come trattare le occhiaie scure

Di questi tempi sono le occhiaie il problema più lamentato, anche dalle giovanissime, per quel che riguarda il contorno occhi. Secondo Carlo Borriello, medico estetico e specialista in chirurgia maxillo-facciale con studio a Milano e Lucca, "per le under 30 può essere sufficiente l'uso quotidiano di creme specifiche per il contorno occhi, preferendo quelli schiarenti, per ridurre l'alone scuro tipico dell'occhiaia, ma non si può parlare di risultati apprezzabili sul lungo periodo. Quando l'occhiaia si associa allo svuotamento, ossia quel fenomeno di occhio scavato dato dalla progressiva riduzione del grasso intorno all'occhio, ricordate che un bravo professionista potrà risolverlo con l'uso di filler. Previo un attento studio da parte del medico, poche gocce di filler specifici possono riempire il vuoto e ridare freschezza e giovinezza alla zona del contorno occhi".

Le migliori creme per il contorno occhi