Tendenze make up 2020: il trucco che esalta la bellezza

Tendenze make up 2020

Il trucco perfetto per la primavera 2020 fa rima con una sola parola: naturale. Dopo aver abusato di fondotina in stile Kardashian, la bella stagione si apre con un ritorno: il make-up minimal. Quali sono i prodotti che non devono mancare nel beauty case per dare vita ad un trucco essenziale? Quali quelli da chiudere in un cassetto?

Tendenze make up 2020

Le tendenze make-up 2020 sposano alla perfezione il pensiero dello skin positivity, dove ogni pelle è meravigliosa per quella che è, senza bisogno di coprire nessuna imperfezione. La bella stagione vuole che il trucco torni ad essere essenziale. Il viso, quindi, è l’unico protagonista e proprio per questo non deve essere stravolto con strati e strati di fondotinta. Via libera a lentiggini e imperfezioni: l’obiettivo è quello di esaltare la bellezza naturale. Il make-up deve essere una specie di velo, per cui si devono preferire prodotti leggeri, luminosi e impalpabili.

Chiudete in un cassetto i fondotinta coprenti e le terre abbronzanti e disponete sulla base della vostra postazione trucco prodotti più essenziali. Tenete bene a mente che per realizzare un trucco minimal non bisogna mai allontanarsi troppo dal proprio incarnato. L’ideale è puntare su fondotinta leggeri e blush in crema, possibilmente nelle tonalità del pesca e del rosa che donano una particolare freschezza alla pelle. Sono ammessi i correttori, a patto che non vadano a coprire l’imperfezione ma solo ad attenuarla, e le ciprie soltanto nella versione luminosa e impalpabile. Ultimo prodotto che non può assolutamente mancare per realizzare un make-up minimal è l’illuminante, da scegliere cremoso o liquido.

I segreti per un trucco minimal

Per realizzare un make-up minimal è necessario scegliere i prodotti giusti e concentrarsi sulla base del viso, senza dimenticare occhi e labbra. Fondamentali, come già sottolineato, sono: fondotinta, correttore, cipria, blush e illuminante. Il primo step per dare vita ad un trucco essenziale in linea con le tendenze 2020 è l’applicazione del fondotinta. Ovviamente, non prima di aver deterso e idratato la pelle. Scegliete un fluido leggero e applicatelo con una spugnetta umida picchiettandola sul viso per ottenere un effetto più naturale. Tra le marche migliori ci sono Lingerie de Peau di Guerlain e Skin Feels Good di Lancôme. Passate poi al correttore, ma ricordatevi sempre la regola: viva la pelle naturale, ergo niente eccessi.

Lo scopo non è quello di nascondere le imperfezioni ma attenuarle. Un ottimo prodotto per ottenere l’effetto minimal è Touche Éclat di Yves Saint Laurent. Terzo passaggio riguarda la cipria, che deve essere illuminante e leggera e non polverosa. L’effetto che vogliamo ottenere è rendere radiosa la pelle e non cupa. Una delle migliori è Ambient di Hourglass, ideale sia per pelli giovani che meno giovani. Passiamo poi al blush. Possibilmente sceglietelo in crema e applicatelo con le dita: in questo modo otterrete un effetto glow e luminoso. Ultimo e importantissimo step è l’illuminante, must have per creare un make-up essenziale. Applicatelo sugli zigomi, sotto l’arcata sopracciliare e sull’arco di cupido in modo da creare un effetto di luce intensa. Uno dei migliori è Face Glow Cream Shimmer di Natasha Denona. In stick, si fonde alla perfezione con la pelle e ne esalta la luminosità naturale.