Test di gravidanza eco-sostenibile: perché comprarlo

·2 minuto per la lettura
test gestazione alternativo
test gestazione alternativo

Al primo campanello d’allarme, ossia il ritardo delle mestruazioni, molte donne decidono di effettuare un test di gravidanza. Alcune coppie, magari, stavano cercando un figlio da tempo, per altre, invece, è un sorpresa. Il test di gravidanza consente di verificare se una donna è incinta oppure no. A tal proposito è stato ideato un nuovo modo per scoprire la dolce attesa. Test di gravidanza biodegradabile, come funziona? Scopriamolo insieme.

Test di gravidanza biodegradabile: cos’è

A partire dagli anni Settanta, quando sono stai inventati, i test di gravidanza non hanno mai cambiato il loro design. Adesso però è arrivata una grande novità: si chiama Lia e oltre a dare un risultato certo sulla gravidanza o meno è eco-sostenibile, cioè a tutela l’ambiente, ma anche la privacy della donna.

Il nuovo test è stato ideato da un team di ricercatrici tutto al femminile che fa parte della start up statunitense Lia Diagnostic Inc. È un test discreto, pensato dalle donne per le donne ed è ecologico, poiché può essere tranquillamente gettato nel wc.

Questo test non ha la classica forma degli stick a cui siamo abituate. Infatti il suo design è molto simile a quello di un assorbente senza ali. Inoltre non è di plastica, ma è realizzato interamente con materiali biodegradabili e per questo motivo può essere tranquillamente gettato nel wc, senza correre il rischio di inquinare il pianeta.

Test di gravidanza biodegradabile: come funziona

Il funzionamento è quello classico dei test di gravidanza comuni: da un lato si immerge nell’urina e dall’altro esce il risultato. Il team ha pensato in particolare a tutelare la privacy delle donne che possono fare il test tranquillamente a casa, senza necessariamente andare dal ginecologo. Per questo motivo è anche più economico.

Il risultato del test è molto più chiaro rispetto a quelli classici e molto più sicuro. Non si tratta di uno strumento riciclabile, ma è completamente ecologico e non inquina.

Test di gravidanza biodegradabile: perché comprarlo

I test per scoprire se una donna è incinta sono per loro natura usa-e-getta. Nel giro di pochi minuti vengono buttati ma, essendo fatti di plastica, restano difficili da smaltire. Anche quelli proposti da Lia Diagnostics si gettano via, ma il loro impatto sul pianeta è molto minore. Infatti, sono pieghevoli e biodegradabili, si dissolvono nel giro di 10 settimane. Sono anche leggeri e, dato che sono fatti di carta, possono essere gettati nello scarico del water.

Secondo le ideatrici tutto cioò garantisce alle donne maggiore privacy e discrezione, senza lasciare in giro nei bidoni della spazzatura rifiuti che ad alcune possono creare imbarazzo. Sempre per questo motivo sull’e-shop si può scegliere di ricevere i test (il pacchetto da due costa 13,99 dollari) in una confezione totalmente neutra perché nessuno sappia che cosa contiene. L’accuratezza del risultato, che come nei modelli in plastica viene comunicato attraverso la comparsa di barrette, è del 99%, in linea con i test vecchio stile.