Tiffany&Co. realizzerà il gioiello più costoso di sempre

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: T|Tiffany & Co. Studio
Photo credit: T|Tiffany & Co. Studio

From Harper's BAZAAR

Sono passati molti anni da quando Charles Lewis Tiffany ha fondato la sua azienda a New York, acquistando per un centinaio di dollari il celebre negozio sulla quinta, diventato presto uno dei grandi tempi della gioielleria nel mondo. Dal 1837 a oggi, Tiffany & Co. è cresciuta di prestigio, è passata di mano in mano - è stato da poco chiuso l'affare con il colosso LVMH, che ha acquistato il marchio di gioielleria - e ha raggiunto tanti primati.

Tra gli acquisti maggiori del brand infatti si ricordano il leggendario Tiffany Diamond, uno dei diamanti fancy yellow più grandi di sempre, così come lo Smeraldo Hooker, ora in mostra allo Smithsonian, e i Diamanti Mazarin, acquistati da Tiffany & Co. all’asta dei Gioielli della Corona di Francia. Quello a far scalpore oggi è l'ultimo acquisto di casa Tiffany: un diamante da 80 carati, una gemma ovale di straordinarie dimensioni, il più grande mai proposto dal marchio. La ragione dell'acquisto è una, grandiosa: quella di voler riproporre una collana storica della Maison, presentata nel 1938 durante l'Esposizione Universale a Queens, New York.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Originariamente realizzata con acquamarina, il gioiello straordinario Tiffany & Co. sarà aggiornato, modernizzato, grazie al diamante ovale - che ha un grado di purezza IF e colore D -e presentato nel 2022 al pubblico in occasione della riapertura dello store newyorchese. La collana Tiffany & Co. sarà quindi il gioiello più costoso mai realizzato, simbolo di una rinascita, e certamente delizierà gli appassionati d'alta gioielleria che potranno ammirarla in tutto il suo splendore. "Quale modo migliore per celebrare la riapertura del flagship store Tiffany nel 2022, che reinterpretare questa incredibile collana dell’Esposizione Universale del 1939, uno dei nostri gioielli più famosi che risale a quando abbiamo aperto le porte per la prima volta tra la 57a Strada e Fifth Avenue", ha dichiarato Victoria Reynolds, Chief Gemologist di Tiffany & Co. "La nuova collana riflette perfettamente la nostra tradizione di gioielliere di lusso di New York, il cui fondatore era noto come il ‘Re dei Diamanti’".